atleta vittorioso con ramo di palma, colonnetta e ara (gemma) - produzione romana (secc. I a.C./ I d.C)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800285431 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

gemma atleta vittorioso con ramo di palma, colonnetta e ara
atleta vittorioso con ramo di palma, colonnetta e ara (gemma) - produzione romana (secc. I a.C./ I d.C) 
atleta vittorioso con ramo di palma, colonnetta e ara (gemma) - produzione romana (secc. I a.C./ I d.C) 
gemma 
Niccolo (onice a due strati: fondo blu e incavo nero). Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 11. Figura nuda maschile, frontale, stante sulla s., che appoggia il gomito s. ad una colonnetta [e porta la mano s. verso la testa], mentre con la d. tiene un ramo di palma; ai suoi piedi, un'ara col fuoco. Linea di base 
ca 49-ca 49 
0800285431 
gemma 
00285431 
08 
0800285431 
Per lo stile cfr. NEVEROV 1976, n. 103 (Bonus Eventus della bottega di Solon); per il soggetto si veda il n. 106 (08/00285358). REVISIONE: Per la nudità e la presenza del ramo di palma il personaggio maschile raffigurato sulla gemma in esame può essere con una certa sicurezza essere identificato con un giovane atleta vittorioso. Per quanto riguarda il tema iconografico dell'atleta vittorioso, raffigurato stante nudo, generalmente frontale, con ramo di palma quale simbolo della vittoria, spesso con una mano portata all'altezza del capo, come nel nostro caso, cfr. ad es. AGDS I/3, Muenchen, onice, I sec. d.C.: atleta stante accanto a hydria con ramo di palma); tav. 313, n. 3262 (p. vitrea: discobolo vittorioso stante accanto a brocca, con ramo di palma), n. 3263 (p. vitrea: atleta vittorioso stante accanto a brocca, con ramo di palma e strigile); AGDS III, Braunschweig, tav. 16, n. 124 (niccolo, III-IV sec. d.C.: atleta stante accanto a vaso con ramo di palma); AGDS 1V, Hannover, tav. 134, n. 1000 (p. vitrea, seconda metà I sec. a.C.-prima metà I sec. d.C.: giovane discobolo stante accanto a colonnina con erma, la mano s. portata al capo); tav. 209, n. 1568 (corniola, II/III sec. d.C.: atleta vittorioso stante accanto a vaso, con ramo di palma nella mano s., la mano d. portata al capo); Maaskant-Kleibrink 1978, p. 329, n. 991 (corniola, Imperial Incoherent Grooves Style, II-III sec. d.C.: atleta stante accanto a ramo di palma); Mandrioli Bizzarri 1987, p. 78, n. 102 (niccolo, I sec. d.C.: atleta stante con ramo di palma nella mano d. e mano s. portata al capo). Dal punto di vista strettamente iconografico i confronti citati divergono però sensibilmente dall'esemplare in esame, da una parte per l'assenza della colonnetta a cui si appoggia nel nostro caso l'atleta e dell'ara con fuoco, dall'altra per la presenza ricorrente di un vaso posato a terra. Inoltre, spesso l'atleta è raffigurato nell'atto di detergersi dopo le fatiche dell'agone. Abbastanza simile è invece nella maggior parte dei casi l'impostazione generale della figura (in appoggio su una gamba, con una mano portata verso il capo). Dal punto di vista stilistico si può pensare ad una datazione a cavallo tra il I sec. a.C. ed il I sec. d.C 
atleta vittorioso con ramo di palma, colonnetta e ara 
Niccolo (onice a due strati: fondo blu e incavo nero). Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 11. Figura nuda maschile, frontale, stante sulla s., che appoggia il gomito s. ad una colonnetta [e porta la mano s. verso la testa], mentre con la d. tiene un ramo di palma; ai suoi piedi, un'ara col fuoco. Linea di base 
Modena (MO) 
proprietà Stato 
atleta vittorioso con ramo di palma, colonnetta e ara 
niccolo/ intaglio 
bibliografia specifica: Scalini M./ Giordani N - 2010 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here