Amorino con corona (gemma) - produzione romana, produzione italiana (secc. II/ III, secc. XVI/ XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800285490 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

gemma Amorino con corona
Amorino con corona (gemma) - produzione romana, produzione italiana (secc. II/ III, secc. XVI/ XVII) 
Amorino con corona (gemma) - produzione romana, produzione italiana (secc. II/ III, secc. XVI/ XVII) 
gemma 
Corniola giallo-arancione. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 9. Erote alato nudo, incedente di tre quarti verso s., con una corona nella mano d. protesa in avanti. Linea di base 
(?) 1500-(?) 1699 
(?) 100-(?) 299 
0800285490 
gemma 
00285490 
08 
0800285490 
Il motivo dell'Erote raffigurato da solo con una corona in mano non sembra essere diffuso nel repertorio della glittica di età romana. Più documentate appaiono invece le scene in cui compaiono Eroti nell'atto di incoronare qualcuno o qualcosa, ad es. un'erma (cfr. a titolo puramente esemplificativo Sena Chiesa 1966, pp. 173-174, tav. XVI, nn. 320-321 oppure Dembski 2005, pp. 79-80, tav. 26, n. 270). Potrebbe di conseguenza trattarsi di un lavoro, probabilmente tardo (se non adirittura moderno), che riproduce forse, sintetizzandolo senza capirlo a pieno, un motivo più complesso. Non si può neppure escludere del tutto, anche se appare meno probabile, che possa trattarsi anche di una derivazione schematica e sbrigativa dal tipo iconografico della Vittoria alata 
Amorino con corona 
Corniola giallo-arancione. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 9. Erote alato nudo, incedente di tre quarti verso s., con una corona nella mano d. protesa in avanti. Linea di base 
Modena (MO) 
proprietà Stato 
Amorino con corona 
corniola 
bibliografia specifica: Scalini M./ Giordani N - 2010 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here