Mercurio seduto (gemma) - produzione romana (secc. II/ III)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800285643 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

gemma Mercurio seduto
Mercurio seduto (gemma) - produzione romana (secc. II/ III) 
Mercurio seduto (gemma) - produzione romana (secc. II/ III) 
gemma 
Quarzo con lieve tonalità violacea dell'ametista. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 4. Mercurio (?) nudo, seduto di tre quarti verso d., con la testa di profilo a d., su un masso roccioso (o su una base sagomata); il braccio d. è abbassato, con la mano appoggiata sul masso; il braccio s. sembra appoggiato sul ginocchio s. sollevato (?), con la mano che forse tiene un caduceo stilizzato (?). Linea di base 
(?) 100-(?) 299 
0800285643 
gemma 
00285643 
08 
0800285643 
La raffigurazione, di non facile leggibilità, soprattutto per quanto riguarda gli attributi, sembra riconducibile, anche per il tipo di pietra, al tipo iconografico di Hermes-Mercurio seduto su una roccia, fatto risalire a modelli statuari greci (Lisippo), particolarmente attestato nel repertorio glittico di età romana su ametiste: cfr. ad es. Sena Chiesa 1966, pp. 143-144, tav. X, n. 194-196 (ametista); AGDS I/3, Muenchen, tav. 210, n. 2294 (corniola, I sec. a.C.-I sec. d.C.); AGDS III, Goettingen, tav. 43, n. 176; AGDS III, Kassel, tav. 93, n. 66 (diaspro rosso, I sec. d.C.); AGDS IV, Hannover, tav. 102, nn. 790-791 (p. vitrea, I sec. d.C.), n. 792 (corniola, I sec. d.C.); tav. 195, n. 1441 (corniola, II sec. d.C.), n. 1442 (ametista, II sec. d.C.), n. 1443 (corniola, II sec. d.C.), n. 1444 (ametista, II sec. d.C.); Maaskant-Kleibrink 1978, p. 213, n. 496 (plasma verde, Imperial Classicising Style, I sec. d.C.: con gallo); p. 254, n. 668 (ametista, Imperial Small Grooves Style, I-II sec. d.C.: con gallo); AG Wien II, tav. 118, n. 1294 (niccolo, II sec. d.C.: con gallo); Mandrioli Bizzarri 1987, p. 91, nn. 145-146 (ametista, II sec. d.C.: con gallo); inoltre, leggermente variato, Dembski 2005, pp. 72-73, tavv. 20-21, nn. 200-207 (II-III sec. d.C.) 
Mercurio seduto 
Quarzo con lieve tonalità violacea dell'ametista. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 4. Mercurio (?) nudo, seduto di tre quarti verso d., con la testa di profilo a d., su un masso roccioso (o su una base sagomata); il braccio d. è abbassato, con la mano appoggiata sul masso; il braccio s. sembra appoggiato sul ginocchio s. sollevato (?), con la mano che forse tiene un caduceo stilizzato (?). Linea di base 
Modena (MO) 
proprietà Stato 
Mercurio seduto 
quarzo/ intaglio 
bibliografia specifica: Scalini M./ Giordani N - 2010 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here