con nebris, pedum, grappolo d'uva (?) e Satirello (?) (gemma) - produzione romana (secc. II/ III)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800285654 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

gemma con nebris, pedum, grappolo d'uva (?) e Satirello (?)
con nebris, pedum, grappolo d'uva (?) e Satirello (?) (gemma) - produzione romana (secc. II/ III) 
con nebris, pedum, grappolo d'uva (?) e Satirello (?) (gemma) - produzione romana (secc. II/ III) 
gemma 
Corniola marrone (o sarda?). Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 8. Satiro (?) nudo, incedente di tre quarti verso s., con la testa di profilo verso s.; dall'avambraccio s. ricadono i lembi della nebride (?); nella mano s. tiene il pedum (?), nella mano d., avanzata, una spiga di grano (o un grappolo d'uva stilizzato?); sulla s., davanti a lui, una piccolo figura umana estremamente stilizzata (satirello?), con un braccio proteso verso la spiga (o grappolo?). Linea di base 
(?) 100-(?) 299 
0800285654 
gemma 
00285654 
08 
0800285654 
Data l'estrema stilizzazione della raffigurazione, l'identificazione non può dirsi del tutto sicura. Si veda in ogni caso per cfr. Sena Chiesa 1966, pp. 190-191, tav. XXI, n. 402 (corniola, maniera dell'Officina della Ninfa, I sec. d.C.), n. 403 (diaspro giallo, stile di transizione tra l'Officina della Ninfa e l'Officina del Guerriero, seconda metà I sec. d.C.), n. 404 (corniola, c.s.); AGDS I/3, tav. 237, n. 2570 (diaspro rosso, II sec. d.C.: capra al posto del satirello); AGDS IV, Hannover, tav. 113, n. 869 (niccolo, I sec. d.C.). Secondo Sena Chiesa 1966, p. 191, "Figurazioni con satirelli o Dioniso fanciullo a cui satiri offrono grappoli d'uva, fanno parte del repertorio dionisiaco più divulgato". Nel nostro caso, come in quello dell'ultimo confronto citato, è' possibile che l'intagliatore, copiando forse da un modello già di per se disorganizzato, non abbia del tutto compreso l'esatto contenuto della figurazione, soprattutto per quanto riguarda il probabile gruppo satirello-grappolo 
con nebris, pedum, grappolo d'uva (?) e Satirello (?) 
Corniola marrone (o sarda?). Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 8. Satiro (?) nudo, incedente di tre quarti verso s., con la testa di profilo verso s.; dall'avambraccio s. ricadono i lembi della nebride (?); nella mano s. tiene il pedum (?), nella mano d., avanzata, una spiga di grano (o un grappolo d'uva stilizzato?); sulla s., davanti a lui, una piccolo figura umana estremamente stilizzata (satirello?), con un braccio proteso verso la spiga (o grappolo?). Linea di base 
Modena (MO) 
proprietà Stato 
con nebris, pedum, grappolo d'uva (?) e Satirello (?) 
corniola 
bibliografia specifica: Scalini M./ Giordani N - 2010 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here