clava e freccia (gemma) - produzione romana (sec. I a.C)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800285892 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

gemma clava e freccia
clava e freccia (gemma) - produzione romana (sec. I a.C) 
clava e freccia (gemma) - produzione romana (sec. I a.C) 
gemma 
Calcedonio beige e arancio. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 9c. In primo piano, clava; dietro, fraccia con la punta rivolta verso d.. Ai lati della clava, iscrizione incisa con le lettere rovesciate 
(?) 99 a.C-(?) 0 
0800285892 
gemma 
00285892 
08 
0800285892 
L'incisione delle lettere al rovescio presuppone un uso della gemma come sigillo. Per quanto riguarda il motivo simbolico della clava, generalmente associato ad altri elementi a forte connotazione simbolica (quali rami di palma, spighe di grano, caduceo, timone, ecc.), cfr. ad es. Sena Chiesa 1966, p. 406, tav. LXXIII, n. 1449 (agata, fine I sec. d.C.: clava e timone), n. 1450 (corniola, affinità con la maniera dell'Officina d. Gemme Semisferiche, seconda metà I sec. a.C.), n. 1451 (p. vitrea: clava tra freccia e arco); AGDS I/3, Muenchen, tav. 212, n. 2365 (corniola, I sec. d.C.: clava alata terminante in caduceo (?), ai lati rami di palma); tav. 327, n. 3469 (p. vitrea marrone: clava terminante in caduceo, con 4 rami di palma superiormente, tra due cornucopie); AGDS IV, Hannover, tav. 69, n. 515 (corniola, terzo quarto I sec. a.C.); tav. 92, n. 718 (corniola, seconda metà I sec. a.C.); tav. 93, n. 724 (corniola, I sec. a.C.); Maaskant-Kleibrink 1978, p. 108, n. 94 (sarda, A Globolo-like Style, II sec. a.C.: clava tra ramo di palma e freccia), n. 95 (agata, A Globolo-like Style, II sec. a.C.: clava tra due rami di palma); AG Wien II, tav. 52, n. 932 (p. vitrea bianca, I sec. a.C.-I sec. d.C.: clava coronata da corona di Iside, su ciascun lato una spiga e un ramo di palma), n. 931 (p. vitrea rosso-marrone, I sec. a.C.-I sec. d.C.: clava, su ogni lato una spiga e un ramo di palma e, sotto, una cornucopia e un globo); tav. 53, n. 938 (p. vitrea bianca, I sec. a.C.: mano che impugna ramo di palma, clava e spiga); tav. 99, n. 1178 (diaspro nero, prima metà I sec. a.C.: clava tra arco e freccia); AG Wien III, tav. 62, n. 2015 (corniola, I/II sec. d.C.: clava e caduceo alato); tav. 63, n. 2020 (vetro, ultimo quarto I sec. a.C.: clava sormontata da 5 rami di palma, su ogni lato un serpente sopra un kalathos); tav. 69, n. 2068 (plasma, I sec. a.C.: clava sormontata da skyphos, tra due spighe di grano); tav. 178, n. 2540/21 (corniola, secondo quarto I sec. a.C.: pugno che stringe ramo di palma, clava e spiga di grano); Dembski 2005, p. 153, tav. 105, n. 1020 (agata, I/II sec. d.C.: timone, globo, clava); p. 156, tav. 106, n. 1047a (corniola, II sec. d.C. o moderna?: clava, caduceo alato, timone, piuma?) 
clava e freccia 
Calcedonio beige e arancio. Forma ellittica; Zwierlein-Diehl 9c. In primo piano, clava; dietro, fraccia con la punta rivolta verso d.. Ai lati della clava, iscrizione incisa con le lettere rovesciate 
Modena (MO) 
proprietà Stato 
clava e freccia 
calcedonio/ intaglio 
bibliografia specifica: Scalini M./ Giordani N - 2010 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here