ciborio by Minari Erminio detto Fra' Fedele da Scandiano (prima metà sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800374002 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

ciborio di Minari Erminio detto Fra' Fedele da Scandiano (prima metà sec. XVIII) 
ciborio by Minari Erminio detto Fra' Fedele da Scandiano (prima metà sec. XVIII) 
ciborio 
Legno di noce e legni misti con applicazioni di madreperla. Monumentale complesso a forma di tempio ottagono con colonnine tortili corinzie eseguite a tutto tondo negli spigoli e nicchie delle facciate. L'apertura centrale, entro arco, è modanata a cornice mistilinea e raca sportello scantonato con intarsi di madreperla. Cornice superiore agettante e timpano spezzato con balaustre a colonnine da dove si imposta su tamburo esagono una cupola con volute negli spigoli e nicchie, temrinante a colatto con croce su globo 
1700-1749 
0800374002 
ciborio 
00374002 
08 
0800374002 
Ricordato come lavoro di Fra fedele da Scandiano, proviene dalla chiesa dei Cappuccini di Novellara. E' opera notevole per esecuzione e linee architettoniche, tipico lavoro delle officine dei Cappuccini ed in particolare dell'attività di intagliatore di Fra Fedele. La Quintavalle (1941) ne faceva una derivazione dai Ceccati 
Legno di noce e legni misti con applicazioni di madreperla. Monumentale complesso a forma di tempio ottagono con colonnine tortili corinzie eseguite a tutto tondo negli spigoli e nicchie delle facciate. L'apertura centrale, entro arco, è modanata a cornice mistilinea e raca sportello scantonato con intarsi di madreperla. Cornice superiore agettante e timpano spezzato con balaustre a colonnine da dove si imposta su tamburo esagono una cupola con volute negli spigoli e nicchie, temrinante a colatto con croce su globo 
Novellara (RE) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
ciborio 
legno/ intaglio/ intarsio 
madreperla 
bibliografia specifica: Fabbrici G - 1972 
bibliografia specifica: Felice da Mareto - 1951 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here