allegoria della Fortezza (disegno) - ambito italiano (secc. XVI/ XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800436900 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

disegno allegoria della Fortezza
allegoria della Fortezza (disegno) - ambito italiano (secc. XVI/ XVII) 
allegoria della Fortezza (disegno) - ambito italiano (secc. XVI/ XVII) 
ca 1590-ca 1610 
Recto: la Fortezza in piedi appoggiata con il gomito destro ad una colonna; la gamba destra oltre il piede sinistro. Verso: un guerriero trascina giù da cavallo una figura orrida; studio di due nudi femminili. Realizzato a matita rossa e matita nera su cata bianca 
disegno 
1074  1480 
00436900 
08 
0800436900 
Il disegno, classificato tradizionalmente come copia da Lelio Orsi, ha ricevuto nel tempo diverse attribuzioni, come copia da Peruzzi (sul montaggio, F. Benzi) o come "bolognese tipo Sammacchini o Innocenzo da Imola" (appunti manoscritti). La stessa figura della Fortezza mollemente adagiata alla colonna è stata tradotta ad incisione da Marcantonio Raimondi in una serie molto nota di sette Virtù (cfr. A. Gnann, in K. Oberhuber, Roma e lo stile classico di Raffaello, Milano 1999, n°63-69, p. 127, figg. 63-69), armoniosamente inserite in nicchie. Sebbene i disegni preparatori per questa serie non si siano conservati, è nota la loro attribuzione tradizionale a Raffaello, che risale alla vita vasariana di Raimondi. Più recentemente Gnann, riscontrando una certa carenza di scioltezza e morbidezza delle figure della serie, ha proposto di assegnare i disegni alla mano di Peruzzi. Il volto della Fortezza, in particolare, "con i capelli ondlati all'indietro, le sopracciglia arcuate, lo sguardo stanco e la fossetta sul mento", similmente al foglio modenese, è stato accostato dallo studioso alla testa di fanciulla, firmata da Peruzzi, che si conserva a Torino, con una datazione intorno al 1516-18. Il foglio modenese può essere datato tra XVI e XVII secolo 
allegoria della Fortezza 
Recto: la Fortezza in piedi appoggiata con il gomito destro ad una colonna; la gamba destra oltre il piede sinistro. Verso: un guerriero trascina giù da cavallo una figura orrida; studio di due nudi femminili. Realizzato a matita rossa e matita nera su cata bianca 
allegoria della Fortezza 
Modena (MO) 
0800436900 
disegno 
proprietà Stato 
carta/ matita rossa 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here