San Domenico di Guzman (statua, elemento d'insieme) - ambito emiliano (metà sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800437721 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

statua, elemento d'insieme San Domenico di Guzman
San Domenico di Guzman (statua, elemento d'insieme) - ambito emiliano (metà sec. XVIII) 
San Domenico di Guzman (statua, elemento d'insieme) - ambito emiliano (metà sec. XVIII) 
statua (elemento d'insieme) 
Statua in terracotta a tutto tondo, scialbata a calce. San Domenico ha lo sguardo rivolto al cielo, tiene con la sinistra un libro aperto sul petto e nella destra un lungo giglio di ferro battuto 
1740-1760 
0800437721 
statua 
00437721 
08 
0800437721 
Le statue sono ricordate come esistenti da R. Finzi, 1949, p. 51 e 1968, p. 138, il quale precisa che quella posta nella nicchia del timpano è moderna, eseguita dallo scultore correggese Bruno Terrachini, in sostituzione dell'antica caduta nel 1938 in seguito ad un terremoto. Le quattro statue che presentano la medesima fattura esecutiva, sono opere settecentesche di non disprezzabile resa, da attribuirsi a scultore emiliano, secondo la tradizione bolognese 
San Domenico di Guzman 
Statua in terracotta a tutto tondo, scialbata a calce. San Domenico ha lo sguardo rivolto al cielo, tiene con la sinistra un libro aperto sul petto e nella destra un lungo giglio di ferro battuto 
Correggio (RE) 
proprietà Ente religioso cattolico 
San Domenico di Guzman 
terracotta 
bibliografia specifica: Finzi R - 1949 
bibliografia specifica: Finzi R - 1968 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here