allegoria della Patria (lapide commemorativa ai caduti) by Gibellini Giuseppe (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800602359 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

lapide commemorativa ai caduti, Lapide commemorativa ai caduti della prima guerra mondiale allegoria della Patria
allegoria della Patria (lapide commemorativa ai caduti) di Gibellini Giuseppe (sec. XX) 
allegoria della Patria (lapide commemorativa ai caduti) by Gibellini Giuseppe (sec. XX) 
Lapide commemorativa ai caduti della prima guerra mondiale (lapide commemorativa ai caduti) 
La lapide ai caduti è costituita da una lastra di marmo bianco. La parte centrale reca i nomi dei caduti suddivisi in tre colonne, oggi non del tutto leggibili, e le scritte dedicatorie; a destra e a sinistra due figure a bassorilievo ornano la parte rimanente della lapide. A sinistra è rappresentata un’aquila che ne ghermisce un’altra e si volta a guardare i nomi; a destra una figura femminile tiene in mano un ramo di quercia e uno di palma a simboleggiare, secondo l’iconografia cristiana, il martirio. La corona turrita sul capo porta riconoscerla come personificazione della Patria 
ante 1925-ante 1925 
0800602359 
lapide commemorativa ai caduti 
00602359 
08 
0800602359 
Il raffinato scultore, Giuseppe Gibellini, dal cui scalpello è uscita questa figura muliebre elegante e decisamente ancora liberty, appartenne alla generazione precedente rispetto al più noto Giuseppe Graziosi e alla maggior parte degli scultori ai quali furono commissionati i monumenti in ricordo dei caduti delle varie città emiliane. Descritto come uomo semplice e schivo, ma amante della perfezione e instancabile viaggiatore alla ricerca della perizia tecnica, visitò le maggiori città italiane in un itinerario di formazione che lo portò poi ad insegnare all’Accademia di Belle Arti di Modena per quarant’anni, amato e quasi venerato dai suoi allievi. Bibliografia: Alberto Barbieri, "A regola d’arte. Pittori Scultori Architetti Fotografi Scenografi Ceramisti Galleristi Critici e Storici d’arte nel Modenese dell’Ottocento e del Novecento", Mucchi editore, 2008. Sitografia: http://www.emiliaromagna.beniculturali.it/index.php?it/108/ricerca-itinerari/49/654 
allegoria della Patria 
44A51(ITALIA)(+2) : 5(+11) : 25FF33(AQUILA)(+51) 
La lapide ai caduti è costituita da una lastra di marmo bianco. La parte centrale reca i nomi dei caduti suddivisi in tre colonne, oggi non del tutto leggibili, e le scritte dedicatorie; a destra e a sinistra due figure a bassorilievo ornano la parte rimanente della lapide. A sinistra è rappresentata un’aquila che ne ghermisce un’altra e si volta a guardare i nomi; a destra una figura femminile tiene in mano un ramo di quercia e uno di palma a simboleggiare, secondo l’iconografia cristiana, il martirio. La corona turrita sul capo porta riconoscerla come personificazione della Patria 
Maranello (MO) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
allegoria della Patria 
marmo bianco 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here