monumento ai caduti - ambito modenese (sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800634465 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

monumento ai caduti, Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale
monumento ai caduti - ambito modenese (sec. XX) 
monumento ai caduti - ambito modenese (sec. XX) 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale (monumento ai caduti) 
Il monumento è situato alla base della scalinata che affianca i giardini pubblici di Lama Mocogno e conduce al Comune. Di forma parallelepipeda, con lesene e architrave a muoverne la superficie, ospita tre grandi lapidi in pietra serena che ricordano i caduti della prima guerra mondiale più altre quattro, la centrale in pietra serena, le altre tre in marmo bianco, a memoria dei caduti della seconda guerra sui vari fronti. La struttura principale è in cemento o muratura, la base è rivestita di arenaria lasciata al grezzo, la parete alla quale sono affisse le lapidi è intonacata e dipinta di rosa pesca. Fra le lapidi e ai lati corrono quattro lesene in cemento a fingere la pietra; in alto l'architrave pure in cemento è sormontato da quattro grandi massi al grezzo di pietra arenaria. Davanti alla lapide centrale è appesa una lampada in bronzo e vetro. Sul retro del monumento sono stati affissi, in anni recenti, alcuni mosaici, opera di alunni delle scuole del territorio 
ca 1930-ca 1930 
0800634465 
monumento ai caduti 
00634465 
08 
0800634465 
L'iscrizione del monumento ai caduti di Lama Mocogno, le parole usate, e l'abrasione totale di una parola al termine di una iscrizione commemorativa, ma anche esortativa ad un nuovo conflitto, portano a datare il monumento agli anni della dittatura e propaganda fascista. E' possibile che proprio "fascista" fosse la parola abrasa, considerando che la prima lapide apposta sotto la centrale al termine della seconda guerra è proprio dedicata ai caduti per la libertà degli anni 1943-1945 
soggetto assente 
Il monumento è situato alla base della scalinata che affianca i giardini pubblici di Lama Mocogno e conduce al Comune. Di forma parallelepipeda, con lesene e architrave a muoverne la superficie, ospita tre grandi lapidi in pietra serena che ricordano i caduti della prima guerra mondiale più altre quattro, la centrale in pietra serena, le altre tre in marmo bianco, a memoria dei caduti della seconda guerra sui vari fronti. La struttura principale è in cemento o muratura, la base è rivestita di arenaria lasciata al grezzo, la parete alla quale sono affisse le lapidi è intonacata e dipinta di rosa pesca. Fra le lapidi e ai lati corrono quattro lesene in cemento a fingere la pietra; in alto l'architrave pure in cemento è sormontato da quattro grandi massi al grezzo di pietra arenaria. Davanti alla lapide centrale è appesa una lampada in bronzo e vetro. Sul retro del monumento sono stati affissi, in anni recenti, alcuni mosaici, opera di alunni delle scuole del territorio 
Lama Mocogno (MO) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Monumento ai caduti della prima e della seconda guerra mondiale 
cemento 
bronzo/ fusione 
pietra arenaria 
pietra serena/ incisione 
muratura/ intonacatura 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here