Ore di riposo, paesaggio con architetture e figure (disegno) by Funi Achille (primo quarto sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0800682373 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

disegno paesaggio con architetture e figure
Ore di riposo, paesaggio con architetture e figure (disegno) by Funi Achille (primo quarto sec. XX) 
Ore di riposo, paesaggio con architetture e figure (disegno) di Funi Achille (primo quarto sec. XX) 
Ore di riposo, paesaggio con architetture e figure (disegno) 
Disegno a matita su carta. Raffigura dei soldati a riposo in primo piano, sotto un arco che si affaccia su un paesaggio con costruzioni 
1915-1917 
0800682373 
disegno 
00682373 
08 
0800682373 
“Ore di riposo” fa parte della collezione di opere, raccolte a Milano dai fratelli medici Giovanni Battista e Fede Simonetti, lasciate in eredità alla loro infermiera la signora Domenica Rosa Mazzolini e da lei donate nel 2005 alla Diocesi di Piacenza-Bobbio. Funi, dopo la prima mostra nel 1914, con l’inizio della Prima Guerra Mondiale si arruolò nel “Battaglione lombardo dei volontari ciclisti e automobilisti” insieme ai futuristi Boccioni, Marinetti, Sironi e Sant’Elia. Negli anni bellici l’artista produsse circa 500 disegni, di cui la maggior parte va perduta durante gli spostamenti. Si tratta di opere che raffigurano momenti di una pausa della vita dei soldati al fronte, sviluppando una narrazione volutamente pacata, che evita i toni tragici e le scene di battaglia. Il disegno in esame, che si associa al gruppo di disegni di guerra realizzati tra il 1915 e 1917, appartiene alla sua fase avanguardista, anche se appare qui più interessato ai caratteri plastici della forma che al dinamismo futurista boccioniano 
paesaggio con architetture e figure 
Ore di riposo 
Disegno a matita su carta. Raffigura dei soldati a riposo in primo piano, sotto un arco che si affaccia su un paesaggio con costruzioni 
Bobbio (PC) 
proprietà Ente religioso cattolico 
paesaggio con architetture e figure, Ore di riposo 
carta beige/ matita 
bibliografia specifica: De Grada Raffaele - 1987 
bibliografia specifica: Collezione Mazzolini - 2009 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here