altare - manifattura fiorentina (sec. XVI, sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900014046 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

altare, di Sant'Anna
altare - manifattura fiorentina (sec. XVI, sec. XVIII) 
altare - manifattura fiorentina (sec. XVI, sec. XVIII) 
di Sant'Anna (altare) 
Altare a forma di parallelepipedo, caratterizzato da tre gradini dagli angoli smussati e coronamento a balaustra; il paliotto è decorato da tarsie marmoree di vari colori ed ha al centro un cerchio di colore che spicca sul colore del fondo del paliotto stesso; i fianchi destro e sinistro dell'altare sono di linee molto sempliici ed hanno entrambi al centro un cerchio circondato da un plastica cornice marmorea 
1526-ca 1526 
post 1770-ante 1775 
0900014046 
altare 
00014046 
09 
0900014046 
Sicuramente l'’artista o gli artisti dovettero avere presente altri altari eseguiti precedentemente a Firenze, come quello della Sagrestia Nuova di San Lorenzo e della Tribuna nel Duomo fiorentino. Per la semplicità e rigore architettonico del suo insieme quest’opera rientra nell’ambiente accademico fiorentino controriformistico. I fianchi sono legati ancora per molti elementi ad una tradizione del Cinquecento, anche se certi spessori e plasticismi delle cornici marmoree che circondano i cerchi con le iniziali della Chiesa di Orsanmichele li farebbero rientrare più in un ambiente seicentesco di cui essi sono un’anticipazione, come pure il paliotto di questo altare di gusto semplice ed allo stesso tempo raffinato, accostante i marmi di vario colore con una genialità tutta fiorentina. Nel 1770 fu decorato con elementi barocchi, nel 1909. Il Castellazzi afferma che l'altare fu costruito per sostituire uno più antico in legno e dare sostegno più degno al gruppo scultoreo di Francesco da Sangallo. Probabilmente in origine era circondato da una cancellata per proteggere l'insieme e per la raccolta dei doni offerti al gruppo scultoreo con "S. Anna", santa considerata simbolo della libertà fiorentina. L'altare cinquecentesco oggi non è visibile (se non nella parte dei gradini, dove è scolpita la data 1586) in quanto è stato incorporato in uno più grande realizzato in marmi policromi nel 1770 
n.p 
Altare a forma di parallelepipedo, caratterizzato da tre gradini dagli angoli smussati e coronamento a balaustra; il paliotto è decorato da tarsie marmoree di vari colori ed ha al centro un cerchio di colore che spicca sul colore del fondo del paliotto stesso; i fianchi destro e sinistro dell'altare sono di linee molto sempliici ed hanno entrambi al centro un cerchio circondato da un plastica cornice marmorea 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
di Sant'Anna 
marmo bianco/ scultura 
porfido/ scultura 
marmo rosa/ scultura 
marmo grigio/ scultura 
marmo giallo/ scultura 
bibliografia specifica: Kirchen Florenz - 1940-1954 
bibliografia specifica: Pope-Hennessy J - 1958 
bibliografia specifica: Artusi L./ Gabbrielli S - 1973 
bibliografia specifica: Castellazzi G - 1883 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here