crocifisso by Benedetto da Maiano (bottega) (seconda metà sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900035818 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

crocifisso
crocifisso di Benedetto da Maiano (bottega) (seconda metà sec. XVIII) 
crocifisso by Benedetto da Maiano (bottega) (seconda metà sec. XVIII) 
crocifisso 
Crocifisso in legno intagliato e dorato con base, ornata di volute, elementi fogliacei e fiori, provvista di quattro viticci in ferro terminanti in boccaglio ligneo e padellina metallica 
1750-1799 
0900035818 
crocifisso 
00035818 
09 
0900035818 
Il piccolo Cristo, di chiara fattura tardoquattrocentesca, è stato collocato nella croce attuale in data imprecisata, ma plausibilmente intorno alla seconda metà del Settecento, come testimoniano il gusto ornamentale della base e la spessa ridipintura in oro che oggi lo ricopre interamente. Già nel 1970 la Lisner (p. 81) lo attribuiva alla mano di Benedetto da Maiano (forse con la collaborazione della sua bottega) e ne evidenziava le strette affinità col crocifisso conservato nel Convitto ecclesiastico della Calza, nel quale la studiosa vi riconosceva quello che a detta del Vasari Benedetto da Maiano eseguì per la chiesa di San Giusto (in realtà il crocifisso proviene dal convento di Sant'Agata, vedi scheda 09/00006172), e che attribuiva a Benedetto forse con la collaborazione di Leonardo del Tasso. Per la Lisner medesimi sono la posizione e la forma allungata della testa, così come lo sguardo basso ed il corpo finemente proporzionato ed esile, mentre i fianchi stretti e la gabbia toracica trapezoidale le ricordavano quelli del crocifisso che Benedetto da Maiano realizzò per il Duomo di Firenze tra il 1495 ed il 1497. Proprio agli anni Novanta del Quattrocento la studiosa datava anche il Cristo della Petraia, evidenziandone anche l'influenza delle prediche del Savonarola 
n.p 
Crocifisso in legno intagliato e dorato con base, ornata di volute, elementi fogliacei e fiori, provvista di quattro viticci in ferro terminanti in boccaglio ligneo e padellina metallica 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
crocifisso 
legno/ intaglio/ doratura 
bibliografia specifica: Lisner M - 1970 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here