Raffigurazioni allegoriche e simboliche (soffitto) by Pieroni Alessandro, Paladini Filippo (sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900050258 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

soffitto Raffigurazioni allegoriche e simboliche
Raffigurazioni allegoriche e simboliche (soffitto) di Pieroni Alessandro, Paladini Filippo (sec. XVII) 
Raffigurazioni allegoriche e simboliche (soffitto) by Pieroni Alessandro, Paladini Filippo (sec. XVII) 
soffitto 
Soffitto ligneo intagliato, dorato e dipinto; fondo azzurro. Al centro si alternano stemmi dell'Ordine di S. Stefano (croce lanceolata rossa in campo bianco) tra cartigli ghirlande, panoplie e putti e stemmi medicei con capo di S. Stefano, caricati di corona granducale, tra cartigli ghirlande e geni alati. Di lato trofei d'armi in cartelle rettangolari si alternano a rosoni in campo ottagonale e ad emblemi sempre entro ottagoni (ermellino in livrea invernale, nave e albero, nave e croce, albero) 
1604-1604 
0900050258 
soffitto 
00050258 
09 
0900050258 
Il disegno dell'insieme si deve ad Alessandro Pieroni che lo finì nel 1602 (Archivio di Stato di Pisa, fondo S. Stefano, "Zibaldone", ad ann. n. 254; Tanfani Centofanti, 1897, p. 82). Un disegno preparatorio, pubblicato dal Salmi, 1932, p. 44, fig. 43, si conserva agli Uffizi (Dis. archit. n. 44). Dai documenti citati si ricava inoltre che a Filippo Paladini spettano tutte le decorazioni pittoriche, mentre le dorature furono eseguite dal fiorentino Benedetto Pieroni detto il Babbo, lo stesso che lavorò al soffitto del Duomo di Pisa, in collaborazione con Francesco Catani e Francesco di Calisto Fusconi 
Raffigurazioni allegoriche e simboliche 
Soffitto ligneo intagliato, dorato e dipinto; fondo azzurro. Al centro si alternano stemmi dell'Ordine di S. Stefano (croce lanceolata rossa in campo bianco) tra cartigli ghirlande, panoplie e putti e stemmi medicei con capo di S. Stefano, caricati di corona granducale, tra cartigli ghirlande e geni alati. Di lato trofei d'armi in cartelle rettangolari si alternano a rosoni in campo ottagonale e ad emblemi sempre entro ottagoni (ermellino in livrea invernale, nave e albero, nave e croce, albero) 
Pisa (PI) 
proprietà Stato 
Raffigurazioni allegoriche e simboliche 
legno di tiglio/ intaglio/ doratura/ pittura 
bibliografia di confronto: Titi P - 1751 
bibliografia specifica: Galli R - 1916 
bibliografia specifica: Guarnieri G - 1928 
bibliografia specifica: Salmi M - 1932 
bibliografia di confronto: Da Morrona A - 1812 
bibliografia di confronto: Grassi R - 1836-1838 
bibliografia di confronto: Tanfani Centofanti L - 1897 
bibliografia di confronto: Bellini Pietri A - 1913 
bibliografia di confronto: Cambiagi G - 1775 
bibliografia di confronto: Da Scorno F - 1882 
bibliografia specifica: Barca G. S./ Ciuti G - 1828 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here