schiavi turchi incatenati (scultura) by Santucci Santi detto Santino (metà sec. XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900050301 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura schiavi turchi incatenati
schiavi turchi incatenati (scultura) di Santucci Santi detto Santino (metà sec. XVII) 
schiavi turchi incatenati (scultura) by Santucci Santi detto Santino (metà sec. XVII) 
scultura 
Scultura in basso e in alto rilievo, talvolta a tutto tondo, riportata su fondo tavola. Tracce di colore (rosso, verde cupo). Nel frammento inferiore: tra due aquile e due mascheroni una donna ed un bambino sullo sfondo di armi bianche (a destra, turche); al centro due Mori incatenati. Nel gruppo soprastante, tra due bandiere spiegate, due Mori incatenati; a sinistra una donna esce da una conchiglia, a destra una Mora si appoggia ad un turcasso. Poogia su mensole in legno posteriori 
1640-1660 
0900050301 
scultura 
00050301 
09 
0900050301 
Opera di Santi Santucci, intagliatore pisano, maestro d'intaglio del granduca Ferdinando II. L'opera è un frammento proveniente dalla parte poppiera di una galea da parata. E' così descritta nel Ms. "Atlante storico araldico" del Giusiani (Biblioteca Universitaria di Pisa, S. R. . 7/28, tav. XXVII): "Particolare centrale della poppa della galera Toscana di parta" 
schiavi turchi incatenati 
Scultura in basso e in alto rilievo, talvolta a tutto tondo, riportata su fondo tavola. Tracce di colore (rosso, verde cupo). Nel frammento inferiore: tra due aquile e due mascheroni una donna ed un bambino sullo sfondo di armi bianche (a destra, turche); al centro due Mori incatenati. Nel gruppo soprastante, tra due bandiere spiegate, due Mori incatenati; a sinistra una donna esce da una conchiglia, a destra una Mora si appoggia ad un turcasso. Poogia su mensole in legno posteriori 
Pisa (PI) 
proprietà Stato 
schiavi turchi incatenati 
legno/ intaglio/ doratura 
bibliografia di confronto: Bellini Pietri A - 1913 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here