Madonna della Misericordia, stemma gentilizio di Angelo di Bonaiuto di Niccolò Serragli (rilievo) by Della Robbia Andrea (bottega), Della Robbia Marco (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900075647 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

rilievo Madonna della Misericordia, stemma gentilizio di Angelo di Bonaiuto di Niccolò Serragli
Madonna della Misericordia, stemma gentilizio di Angelo di Bonaiuto di Niccolò Serragli (rilievo) di Della Robbia Andrea (bottega), Della Robbia Marco (sec. XVI) 
Madonna della Misericordia, stemma gentilizio di Angelo di Bonaiuto di Niccolò Serragli (rilievo) by Della Robbia Andrea (bottega), Della Robbia Marco (sec. XVI) 
rilievo 
Zoccolo con estremità aggettanti, arco a tutto sesto 
1528-1528 
0900075647 
rilievo 
00075647 
09 
0900075647 
Si tratta di un'opera della scuola dei Della Robbia. La data 1528 e il carattere stilistico della scultura inducono il Marquand a riferire a Fra' Mattia, Marco Della Robbia, figlio di Andrea, e alla bottega di quest'ultimo il rilievo. Tale proposta attributiva è sostanzialmente accolta dagli studi più recenti del Gentilini, che vi vede una ripresa dei modi semplicati di fra' Bartolomeo. Il rilievo, che come indica l'iscrizione fu commissionato da Agnolo di Buonaiuto di Niccolò Serragli, proviene dal Convento di S. Maria del Carmine, da dove, con la soppressione del governo italiano nel 1868, passò al Bargello 
Madonna della Misericordia, stemma gentilizio di Angelo di Bonaiuto di Niccolò Serragli 
Zoccolo con estremità aggettanti, arco a tutto sesto 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Madonna della Misericordia, stemma gentilizio di Angelo di Bonaiuto di Niccolò Serragli 
terracotta/ invetriatura 
bibliografia specifica: Gentilini G - 1992 
bibliografia specifica: Palazzo Davanzati - 1986 
bibliografia specifica: Borgia - 2002 
bibliografia specifica: Museo Palazzo - 1971 
bibliografia specifica: Marquand A - 1919 
bibliografia specifica: Marquand A - 1928 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here