ritratto di Enrico III di Valois re di Francia (miniatura) by Clouet François (bottega) (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900077599 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

miniatura ritratto di Enrico III di Valois re di Francia
ritratto di Enrico III di Valois re di Francia (miniatura) di Clouet François (bottega) (sec. XVI) 
ritratto di Enrico III di Valois re di Francia (miniatura) by Clouet François (bottega) (sec. XVI) 
ca 1580-ca 1580 
Dipinto ovale, con foglio di talco, sempre ovale, in funzione di protezione 
miniatura 
Inv. 1890, 5722 
00077599 
09 
0900077599 
Come sappiamo da Silvia Meloni Trkulija (1976, 1977), questo ritrattino di Enrico III apparteneva a quel gruppo, comprensivo di tutti i ritratti dei Valois, lasciato in eredità da Caterina de' Medici, insieme ad altre opere d'arte, a Cristina di Lorena, nipote prediletta e sposa di Ferdinando I. Esposto, quindi, nella cosiddetta "Camera di Madama", si troverà ricordato negli inventari della Galleria degli Uffizi fino al 1753. Passato, successivamente, nei depositi, sarebbe stato ignorato fino agli inizi del nostro secolo. Sia per S. Meloni che per K. Langedijk (curatrice della scheda ministeriale del 1977), questo ritrattino deriva da un prototipo di François Clouet, ma sarà da considerare come opera della sua bottega, con una datazione, poi, più avanzata rispetto alla morte del maestro, avvenuta nel 1572. Dei figli di Caterina, Enrico III (1551-1589) fu quello che si ebbe più ritratti: vorremmo ricordare, qui, il ritratto oggi nella sala XXIV della Galleria degli Uffizi (cfr. NCTN P3245), oppure, quello di Versailles (MV 3250), ed un'altra miniatura, poi, anch'essa conservata a Firenze, inserita, insieme ad altre tredici, in una cornice d'epoca moderna, che raccoglie i ritratti di Enrico II di Valois e Caterina de' Medici, con i loro genitori e con i loro figli giunti alla maturità, insieme ai loro coniugi (cfr. NCTN P3361). Un altro ritrattino ancora similissimo a questo nostro (vi si può intravedere, però, anche la croce dell'Ordine dello Spirito Santo), è quello ricordato nella copia dell'inventario della Tribuna (vedi S. Meloni Trkulija, 1977, p. 249) 
n.p 
ritratto di Enrico III di Valois re di Francia 
Dipinto ovale, con foglio di talco, sempre ovale, in funzione di protezione 
ritratto di Enrico III di Valois re di Francia 
Firenze (FI) 
0900077599 
miniatura 
proprietà Stato 
pergamena/ acquerellatura 
bibliografia specifica: Omaggio Leopoldo - 1976 
bibliografia specifica: Pittura francese - 1977 
bibliografia specifica: Corridoio Vasariano - 2002 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here