balaustrata di altare by Buontalenti Bernardo (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900094904 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balaustrata di altare
balaustrata di altare by Buontalenti Bernardo (sec. XVI) 
balaustrata di altare di Buontalenti Bernardo (sec. XVI) 
balaustrata di altare 
Balaustrata a doppio corpo aggettante nella parte centrale in marmo bianco di Carrara, verde e giallo costituita da pilastrini parallelepipedi con specchi intarsiati e volute alternati a serie di colonnine a corpo di vaso. Superiormente un piano architravato sul quale, a intervalli corrispondentin dei pilastrini, sono dieci palle di marmo verde e due candelabri marmorei (alt. cm. 66) con stelo terminale in ferro battuto. Quattro stemmi in marmo bianco sono scolpiti sui pilastrini della parte aggettante della balaustra. Due rappresentano l'emblema della basilica: le grate delle carceri con la scritta OPA entro una tabella a volute. Uno √® l'emblema dei Medici: sei palle circondate da teste di rapaci e panneggi. Superiormente un volto di bimbo ridente sormontato da una corona. Il quarto raffigura il gigliato pratese in una tabella a volute formata da un leone a fauci spalancate 
ca 1588-ca 1590 
0900094904 
balaustrata di altare 
00094904 
09 
0900094904 
Pregevole opera di pieno gusto manieristico eseguita da Giovanni di Lorenzo da Prato a partire dal 1588 su disegno di Bernardo Buontalenti 
Balaustrata a doppio corpo aggettante nella parte centrale in marmo bianco di Carrara, verde e giallo costituita da pilastrini parallelepipedi con specchi intarsiati e volute alternati a serie di colonnine a corpo di vaso. Superiormente un piano architravato sul quale, a intervalli corrispondentin dei pilastrini, sono dieci palle di marmo verde e due candelabri marmorei (alt. cm. 66) con stelo terminale in ferro battuto. Quattro stemmi in marmo bianco sono scolpiti sui pilastrini della parte aggettante della balaustra. Due rappresentano l'emblema della basilica: le grate delle carceri con la scritta OPA entro una tabella a volute. Uno √® l'emblema dei Medici: sei palle circondate da teste di rapaci e panneggi. Superiormente un volto di bimbo ridente sormontato da una corona. Il quarto raffigura il gigliato pratese in una tabella a volute formata da un leone a fauci spalancate 
Prato (PO) 
propriet√† Ente religioso cattolico 
balaustrata di altare 
marmo bianco di Carrara/ scultura/ intarsio 
marmo verde di Prato/ scultura 
bibliografia specifica: Baldanzi A - 1847 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here