stazioni della via crucis (stampa, serie) by Bombelli Pietro Leone (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900120437A-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

stampa, serie stazioni della via crucis
stazioni della via crucis (stampa, serie) di Bombelli Pietro Leone (sec. XIX) 
stazioni della via crucis (stampa, serie) by Bombelli Pietro Leone (sec. XIX) 
stampa (serie) 
Soggetti sacri: stazioni della via crucis 
ca 1804-ca 1804 
0900120437A-0 
stampa 
00120437 
09 
0900120437A 
Il Bombelli è noto per la sua attività incisoria in Roma; si ricordano come sue 51 lastre di soggetti religiosi, 14 ritratti e molte di statue antiche. Il permesso di poter erigere nella pubblica cappella di villa Lemmi le Stazioni della Via Crucis fu richiesto dai fratelli Pasquale e Stefano Lemmi col nipote Petronio, il 1834, e furono erette di fatto da Frate Innocenzo dei Minori Osservanti del convento di Ognissanti, su commissione del 12/03/1984 della Curia Fiorentina, il 30 maggio 1836 (notizia estratta da una carta manoscritta e incorniciata, conservata nella ex cappella di villa Lemmi) 
stazioni della via crucis 
11 Q 63 
Soggetti sacri: stazioni della via crucis 
Firenze (FI) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
stazioni della via crucis 
carta/ calcografia 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here