balza - manifattura inglese (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900133883 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura inglese (sec. XIX) 
balza - manifattura inglese (sec. XIX) 
balza 
Merletto con fondo a tulle meccanico a maglie dette a forma di diamante, decorato da motivi floreali e ramoscelli di foglie sparsi per tutto il fondo, intercalati da un nastro che forma losanghe che si confondono con il motivo di fondo 
1800-1899 
0900133883 
balza 
00133883 
09 
0900133883 
Merletto con il tipico fondo meccanico a maglie con i fili fortemente segnati agli angoli su cui viene inserito il decoro ad ago. Prima che fossero perfezionate le macchine adatte a fare il merletto completo anche del disegno, intorno al 1830-40, si faceva il fondo meccanico e poi a mano, si introducevano i decori a fuselli o ad ago. Si deve ricordare che i fondi meccanici inizialmente erano fatti tutti interi, poi venivano eseguiti con dei veri e propri buchi che dovevano essere riempiti dal decoro a punto rammendo. Il lavoro poteva essere inoltre fatto a 'tamburo', o con un punto catenella, come in questo caso, eseguito con un ago ad uncino. Questi vari modi di lavorazione erano detti 'British point lace' (merletti a punto inglese), proprio perché quella era la zona in cui maggiormente venivano eseguiti. La pratica di aggiungere i disegni a mano, fu continuata anche dopo che furono perfezionate le macchine che eseguivano merletti completi (cfr. inv. 4333-4341 e n. 4497-98) 
Merletto con fondo a tulle meccanico a maglie dette a forma di diamante, decorato da motivi floreali e ramoscelli di foglie sparsi per tutto il fondo, intercalati da un nastro che forma losanghe che si confondono con il motivo di fondo 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
cotone/ tulle/ ricamo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here