federa, frammento - manifattura italiana (ultimo quarto sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900133886 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

federa, frammento
federa, frammento - manifattura italiana (ultimo quarto sec. XVI) 
federa, frammento - manifattura italiana (ultimo quarto sec. XVI) 
federa (frammento) 
Tre frammenti di una piccola federa in tela di lino decorata a quadrati a reticello, cinque per ogni fila sistemati simmetricamente e alternati a ricami a punto reale, bianco su bianco. I motivi decorativi sono geometrici, talvolta intercalati a piccole foglie stilizzate. I ricami a ounto reale creano volute leggermente arricciate all'estremità. La parte posteriore della federa è decorata solo al bordo con gli stessi motivi 
1575-1599 
0900133886 
federa 
00133886 
09 
0900133886 
Oggetto di notevole interesse, pubblicato nel libro di Elisa Ricci, databile nell'ultimo quarto del XVI secolo. Riprende i disegni a reticello, pubblicati nei libri di Matthia Pogan edito a Venezia nel 1548 e soprattutto del Vinciolo, 1587, del Vecellio 1591. Il gusto geometrico è ancora legato al repertorio decorativo influenzato dal mondo arabo, delle stoffe spagnole e turche del XVI secolo e dai ricami bianco su bianco, a loro volta derivati dalle decorazioni arab, islamiche e copte sui tessuti di lino. Motivi geometrici che si sviluppano in varie e frastagliate raggiere, sempre dipendenti da decorazioni ispano moresche, diffuse mediante i tessuti, da tappezzerie in cuoio, le ceramiche. In alcuni libri di modelli si fa esplicito riferimento a modelli moreschi (come ad esempio nel Il Tagliente, Esempio di recamini, Venezia 1527 che parla di "groppi moreschi e arabeschi") . I reticelli continueranno anche successivamente ad essere prodotti, utilizzando disegni vegetali e animali o figure simboliche etc. Si può dire che anzi sono tra le cose maggiormente riprodotte anche in epoca moderna, XIX e XX secolo, cosa da cui talvolta dipende le difficoltà di datazione (per i motivi geometrici cfr. Palliser) (cfr. inv. Stoffe 1371, 1343, 1344, 1338 e inv.Bargello n. 4505) 
Tre frammenti di una piccola federa in tela di lino decorata a quadrati a reticello, cinque per ogni fila sistemati simmetricamente e alternati a ricami a punto reale, bianco su bianco. I motivi decorativi sono geometrici, talvolta intercalati a piccole foglie stilizzate. I ricami a ounto reale creano volute leggermente arricciate all'estremità. La parte posteriore della federa è decorata solo al bordo con gli stessi motivi 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
federa 
lino/ tela/ ricamo 
bibliografia specifica: Kraatz A - 1988 
bibliografia di confronto: Palliser Bury F - 1902 
bibliografia specifica: Carmignani M - 2004 
bibliografia specifica: Merletti Palazzo - 1981 
bibliografia specifica: Ricci E - 1911 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here