cuffia, frammento - manifattura fiamminga (inizio sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900133895 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

cuffia, frammento
cuffia, frammento - manifattura fiamminga (inizio sec. XVIII) 
cuffia, frammento - manifattura fiamminga (inizio sec. XVIII) 
cuffia (frammento) 
Fondo di cuffia a maglie rotonde con un motivo centrale di un grande fiore oblungo disposto su un asse centrale, da cui si diramano grandi foglie e racemi bordati di filo di traccia e che compongono un ricco disegno che lascia intravedere la rete di fondo 
1700-1710 
0900133895 
cuffia 
00133895 
09 
0900133895 
Il gusto del decoro ci porta agli inizi del XVIII secolo, al periodo che precede l'avvento e il grandioso successo dello stile rococò, che tocca il suo apogeo tra il 1730 e il 1740, allorché rami efiori prendono a distinguersi dai fondi e cominciano man mano a ristringersi e rimpicciolirsi (cfr. Simeon). Il punto di lavorazione è il punto fiandra, detto anche fiammingo del XVIII secolo, lavoro a fuselli in cui fondo e decori venivano eseguiti separatamente, e i fili del fondo venivano riportati dietro ai decori, come nel contemporaneo merletto di Milano. Spesso questo tipo di merletto si distingueva per la particolare ricchezza e varietà dei fondi (cfr. Inv. Stoffe nn. 1368-1369) 
Fondo di cuffia a maglie rotonde con un motivo centrale di un grande fiore oblungo disposto su un asse centrale, da cui si diramano grandi foglie e racemi bordati di filo di traccia e che compongono un ricco disegno che lascia intravedere la rete di fondo 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
cuffia 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 
bibliografia di confronto: Simeon M - 1979 
bibliografia specifica: Merletti Palazzo - 1981 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here