balza - manifattura abruzzese (seconda meta' sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900133903 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura abruzzese (seconda meta' sec. XIX) 
balza - manifattura abruzzese (seconda meta' sec. XIX) 
balza 
Balza di merletto a fuselli a filo continuo, decorata da un disegno irregolare su un fondo a maglie di varie dimensioni. Su questo si inserisce un lavoro a fuselli a piccole forme, quadrate, rotondo ondulato che danno un aspetto movumentato e confuso privo di un centro 
(?) 1850-(?) 1899 
0900133903 
balza 
00133903 
09 
0900133903 
merletto popolare ampiamente prodotta anche nel XIX secolo. In Italia erano molte le zone dove si producevano merletti di questo genere, che andavano a decorare vestiti folkloristici, la biancheria domestica ed ecclesiastica. Se ne facevano in Piemonte, Valle d'Aosta, nell'area di Genova, in quella dei monti Sabini vicino a Roma, nelle Marche e appunto negli Abruzzi. Il repertorio decorativo popolare si trasmette attraverso il tempo; esemplari di questo tipo venivano prodotti anche nel XVI-XVII secolo (Ricci) e tramandano motivi di animali, fiori, oggetti simbolici, cuori e simboli religiosi, o disegni liberi come questo che avevano dato vita ad una tradizione più provinciale ma ricca di fantasia e creatività (cfr. anche Bargello n. 4361) 
Balza di merletto a fuselli a filo continuo, decorata da un disegno irregolare su un fondo a maglie di varie dimensioni. Su questo si inserisce un lavoro a fuselli a piccole forme, quadrate, rotondo ondulato che danno un aspetto movumentato e confuso privo di un centro 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 
bibliografia di confronto: Ricci E - 1911 
bibliografia specifica: Merletti Palazzo - 1981 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here