balza - manifattura veneziana (fine/ inizio secc. XVII/ XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900133953 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura veneziana (fine/ inizio secc. XVII/ XVIII) 
balza - manifattura veneziana (fine/ inizio secc. XVII/ XVIII) 
balza 
Il fondo del merletto è a barrette terminanti in piccole 'picot', che servono a tenere insieme i vari motivi del decoro, composto da nastri disordinati, decorati con fiori traforati di forma oblunga, come piccole fragole, e foglie. Il disegno complessissimo risulta tuttavia disordinato e senza una precisa ricerca decorativa. I motivi sono ripetuti costantemente e con continuità senza lasciar vedere e tanti in cui è lavorato, poiché come tutti i merletti ad ago, è lavorato in pezzi separati 
1690-1710 
0900133953 
balza 
00133953 
09 
0900133953 
Si chiama punto 'Venezia piatto' in quanto si distingue dal Venezia 'Grosso rilievo' per la mancanza dei rilievi sui motivi decorativi. Mentre il Venezia a grosso rilievo era difficile da piegare proprio per la sua consistenza, questo tipo di merletto, che riprende i motivi e i punti dell'altro, si sviluppa proprio per la sua maggiore facilità di utilizzo, nel periodo tra il 1690 e il 1695, contemporaneamente cioè al Venezia grosso rilievo, che in questi anni, non teme nessun concorrente. Il tipo di decoro con questa scelta di motivi decorativi più semplificati e anche la lavorazione con limitato utilizzo di punti, spostano questo merletto al primo decennio del XVIII secolo (cfr. schede inv. Stoffe nn. 1224, 1225, 1227, 1236, 1247, 1296-1301) 
Il fondo del merletto è a barrette terminanti in piccole 'picot', che servono a tenere insieme i vari motivi del decoro, composto da nastri disordinati, decorati con fiori traforati di forma oblunga, come piccole fragole, e foglie. Il disegno complessissimo risulta tuttavia disordinato e senza una precisa ricerca decorativa. I motivi sono ripetuti costantemente e con continuità senza lasciar vedere e tanti in cui è lavorato, poiché come tutti i merletti ad ago, è lavorato in pezzi separati 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto ad ago 
bibliografia specifica: Merletti Palazzo - 1981 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here