pettorina - manifattura francese (?) (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900133958 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

pettorina
pettorina - manifattura francese (?) (sec. XVIII) 
pettorina - manifattura francese (?) (sec. XVIII) 
pettorina 
Davanti d'abito in seta beige ricamato in fili d'oro, d'argento e di sete policrome, con il motivo centrale di un fiore con stelo lungo e arabescato, da cui si staccano altri rami più sottili con fiori e foglie. Nella parte finale una cartuche di gusto architettonico eseguita con fili dorati e paillettes. Il pezzo, a forma triangolare, con la punta stondata, costituiva la parte davanti dell'abito che doveva essere molto tirata e ben tesa e a questo veniva attaccata, con leggera arricciatura, la gonna rigonfia 
1730-1740 
0900133958 
pettorina 
00133958 
09 
0900133958 
Il ricamo è collocabile tra il 1730-1740 nel momento in cui si è affermato definitivamente il gusto rococò, allorché i fiori diventano sempre più naturalistici e si distinguono chiaramente dal fondo, come in questo caso, anche attraverso il rilievo. La moda e il gusto di questo oggetto è francese dove alla corte di Luigi XV già dal 1715-1720 sono attivi artisti come Watteau o Giles Oppenard, Meissonier o Vassé, che lanciano un vero e proprio stile. In questo periodo aumentano sensibilmente, i ricami su seta, che diventano parte importante non solo dell'abbigliamento, ma anche dell'arredamento, poltrone, copriletti, tendaggi etc., che risentano nel gusto decorativo anche di influenze dell'arte orientale cinese e giapponese che destava interesse in Europa. In Francia il centro più importante di ricami su seta fu Lione che proprio sotto Luigi XV, ebbe un grande impulso per la produzione (Lefèbure, Dentelle et broderie) 
Davanti d'abito in seta beige ricamato in fili d'oro, d'argento e di sete policrome, con il motivo centrale di un fiore con stelo lungo e arabescato, da cui si staccano altri rami più sottili con fiori e foglie. Nella parte finale una cartuche di gusto architettonico eseguita con fili dorati e paillettes. Il pezzo, a forma triangolare, con la punta stondata, costituiva la parte davanti dell'abito che doveva essere molto tirata e ben tesa e a questo veniva attaccata, con leggera arricciatura, la gonna rigonfia 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
pettorina 
seta/ tessuto/ ricamo 
filo d'oro/ ricamo 
filo d'argento/ ricamo 
filo di seta/ ricamo 
bibliografia di confronto: Lefebure E - 1887 
bibliografia di confronto: Dentelles broderie - 1964 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here