busto di Massimino (?) (decorazione a intaglio) - bottega italiana (prima metà sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900135027-1 an entity of type: CulturalPropertyComponent

decorazione a intaglio, nel castone dell'anello busto di Massimino (?)
busto di Massimino (?) (decorazione a intaglio) - bottega italiana (prima metà sec. XVIII) 
busto di Massimino (?) (decorazione a intaglio) - bottega italiana (prima metà sec. XVIII) 
decorazione a intaglio 
n.p 
1700-1749 
0900135027-1 
decorazione a intaglio 
00135027 
09 
0900135027 
L'opera è ricordata per la prima volta nell'inventario redatto da Giuseppe Bencivenni Pelli nel 1786. Il personaggio effigiato, identificato dalla McCrory con Galba, potrebbe essere anche l'imperatore Massimino Trace, così come appare in alcune monete del 235-238 d.C. (M. A. H. MATTINGLY-R. A. G. CARSON, Coins of the Roman Empire in the British Museum, 6 voll., seconda edizione, London 1965-1975, VI, 1962, p. 240, n. 213, tav. 40) 
busto di Massimino (?) 
nel castone dell'anello 
98 B (MASSIMINO) 9 
n.p 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
busto di Massimino (?) 
corniola/ incisione 
bibliografia specifica: Gennaioli R - 2007 
bibliografia specifica: Museo argenti - 1967 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here