angeli, decorazioni a motivi vegetali, rosette, archetti polilobi (base per croce d'altare) by Benci Antonio detto Antonio del Pollaiolo, Dei Miliano - bottega fiorentina (terzo quarto sec. XV)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900160544-1 an entity of type: CulturalPropertyComponent

base per croce d'altare, parte inferiore angeli, decorazioni a motivi vegetali, rosette, archetti polilobi
angeli, decorazioni a motivi vegetali, rosette, archetti polilobi (base per croce d'altare) by Benci Antonio detto Antonio del Pollaiolo, Dei Miliano - bottega fiorentina (terzo quarto sec. XV) 
angeli, decorazioni a motivi vegetali, rosette, archetti polilobi (base per croce d'altare) di Benci Antonio detto Antonio del Pollaiolo, Dei Miliano - bottega fiorentina (terzo quarto sec. XV) 
base per croce d'altare 
Base esagona mistilinea con placchette circolari incise 
1457-1459 
0900160544-1 
base per croce d'altare 
00160544 
09 
0900160544 
La base della croce d'argento è stata sicuramente eseguita da Antonio del Pollaiolo. La struttura del piede a polilobi mistilinei richiama esempi ri ntracciabili nella tradizione orafa tre-quattrocentesca, ma la decorazioni a foglie d'acanto e alcune placchette incise mostrano la presenza di un l inguaggio nuovo di inconfondibile carattere pollaiolesco. La critica non h a presentato particolari dubbi sulla paternità della base. Si distinguono infatti assai chiaramente gli interventi degli aiuti nelle placchette più scadenti. Rimangono comunque ancora dei dubbi riguardo alle placchette man canti, perdute nel corso dei secoli o forse mai eseguite. Gli angeli accor renti sono evidentemente eseguiti da aiuti 
angeli, decorazioni a motivi vegetali, rosette, archetti polilobi 
parte inferiore 
Base esagona mistilinea con placchette circolari incise 
Firenze (FI) 
proprietà persona giuridica senza scopo di lucro 
angeli, decorazioni a motivi vegetali, rosette, archetti polilobi 
argento/ fusione/ incisione 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here