balza - manifattura di Honiton (seconda meta' sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900162373 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura di Honiton (seconda meta' sec. XIX) 
balza - manifattura di Honiton (seconda meta' sec. XIX) 
balza 
Il bordo di rifinitura a fuselli ha un fondo a barrette 'picotées', decorate da piccoli festoni. Il decoro è costituito da una rosellina, traforata al centro che si alterna, regolarmente, una verso destra e una verso sinistra e riunite nella parte centrale da un piccolo fiore senza petali 
1850-1899 
0900162373 
balza 
00162373 
09 
0900162373 
Il nome Honiton venne dato alla vasta produzione di merletti a fuselli che si eseguiva non solo nel centro del Devon, ma in tanti altri paesi del Devonshire, e anche in alcune parti del Dorset Somerset e Whitshire, ed è così definita la produzione del XVII, XVIII, e XIX secolo. Era un tipo di merletto assai simile a quelli prodotti nelle Fiandre, anche se più povero come disegni e meno costoso. L'introduzione delle tecniche a fuselli si deve ai rifugiati fiamminghi sfuggiti alle persecuzioni del duca di Alva (1568-1577) (Inder) e gran parte della produzione ottocentesca continuò ad essere influenzata dalla produzione di Bruxelles delle application su tulle o dei merletti Duchesse. Il motivo della rosellina, presente in questo esemplare, era uno dei più tipici della produzione inglese che veniva tuttavia realizzato anche in forme meno ordinarie di quelle ripotate su questo esemplare 
Il bordo di rifinitura a fuselli ha un fondo a barrette 'picotées', decorate da piccoli festoni. Il decoro è costituito da una rosellina, traforata al centro che si alterna, regolarmente, una verso destra e una verso sinistra e riunite nella parte centrale da un piccolo fiore senza petali 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di cotone/ merletto a fuselli o tombolo 
bibliografia di confronto: Inder P. M - 1977 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here