balza - manifattura fiamminga (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900162380 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura fiamminga (sec. XVIII) 
balza - manifattura fiamminga (sec. XVIII) 
balza 
Merletto a fuselli eseguito a maglie a 5 trous (maglie formate dall'intreccio di due coppie di fili e che lasciano un foro agli angoli). Il decoro è costituito da cornici polilobate di forma quadrangolare, che contengono al loro interno un bouquet di fiori, composto da un tulipano, una rosa, una dalia e un garofano, alternato ad un altro bouquet composto di tre fiori della stessa qualità. Tra un cartiglio e l'altro, a dividerli regolarmente, è posta una grande melograna che si alterna con un motivo vegetale 
1750-1770 
0900162380 
balza 
00162380 
09 
0900162380 
Il disegno è regolarmente diviso da cartigli e le due qualità dei motivi floreali determinano una scansione e un ritmo a tutto il decoro. La rete di fondo ha acquistato maggior spazio rispetto agli esemplari dell'inizio del secolo e tutto il merletto un complessivo senso di leggerezza. Questi elementi fanno spostare la datazione verso il terzo quarto del XVIII secolo, allorché le forme del rococò subiscono delle modificazioni che annunciano il loro definitivo superamento, nel più simmetrico e regolare stile Luigi XVI, che caratterizzerà l'ornamento degli ultimi trenta anni del secolo. L'esemplare è di buona esecuzione tecnica e disegnativa e testimonia la grande produzione dei merletti fiamminghi, della provincia di Brabante. Questa, dove erano situati i luoghi come Anversa e Bruxelles, aveva dato il nome ad una vasta produzione, talvolta identica a quella di minor qualità, mentre è da sottolineare che all'interno di questa tipologia, si produssero merletti anche raffinati. Erano molto usati per gli arredi ecclesiastici, per la loro consistenza e per il grande effetto decorativo 
Merletto a fuselli eseguito a maglie a 5 trous (maglie formate dall'intreccio di due coppie di fili e che lasciano un foro agli angoli). Il decoro è costituito da cornici polilobate di forma quadrangolare, che contengono al loro interno un bouquet di fiori, composto da un tulipano, una rosa, una dalia e un garofano, alternato ad un altro bouquet composto di tre fiori della stessa qualità. Tra un cartiglio e l'altro, a dividerli regolarmente, è posta una grande melograna che si alterna con un motivo vegetale 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here