balza - manifattura di Alençon (primo quarto sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900162405 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura di Alençon (primo quarto sec. XIX) 
balza - manifattura di Alençon (primo quarto sec. XIX) 
balza 
Su un fondo a maglie esagonali di tipo 'tortille', sono sparsi in modo regolare piccoli rami con due coppie di foglie. Il decoro, tutto concentrato nel bordo, è costituito da un unico modulo ripetuto di rami con foglie e spighe, uno rivolto verso l'alto e l'altro verso il basso. Nel bordo la rete di fondo è eseguita nello stesso modo, ma con maglie più piccole e leggere che creano un effetto di trasparenza diverso. Il bordo inferiore è rifinito con piccole stelle picotees 
1800-1824 
0900162405 
balza 
00162405 
09 
0900162405 
Il pezzo è collocabile nei primi decenni del XIX secolo, in quanto presenta caratteristiche stilistiche proprie del Pimo Impero: la simmetrica disposizione dei decori sulla rete di fondo, il principale concentrato ai bordi del merletto, il tema della spiga, caro all'impero (Levey). In questi anni la produzione di Alençon fu molto incrementata proprio per volere di Napoleone I, e si produssero grandi quantità di questi merletti ad ago, che pur con alcune varianti, rinnovavano sempre le tipologie del decoro floreale. Grandi quantità di Alençon si produssero tuttavia dal 1840 al 1870, e poi successivamente nella scuola di Burano, ispirati sempre agli stessi moduli decorativi, tanto che talvolta risulta difficile una esatta collocazione (Wardle). I merletti Alençon eseguiti a Burano e presentati all'Esposizione internazionale del 1878, presentano caratteristiche molto simili a quelli eseguiti agli inizi del secolo che sono visibili sul catalogo dell'esposizione 
Su un fondo a maglie esagonali di tipo 'tortille', sono sparsi in modo regolare piccoli rami con due coppie di foglie. Il decoro, tutto concentrato nel bordo, è costituito da un unico modulo ripetuto di rami con foglie e spighe, uno rivolto verso l'alto e l'altro verso il basso. Nel bordo la rete di fondo è eseguita nello stesso modo, ma con maglie più piccole e leggere che creano un effetto di trasparenza diverso. Il bordo inferiore è rifinito con piccole stelle picotees 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto ad ago 
bibliografia di confronto: Levey S - 1983 
bibliografia di confronto: Wardle P - 1968 
bibliografia specifica: Eleganza civetterie - 1987 
bibliografia specifica: Merletti Palazzo - 1981 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here