scialle - manifattura di Argentan (seconda meta' sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900162436 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scialle - manifattura di Argentan (seconda meta' sec. XIX) 
scialle - manifattura di Argentan (seconda meta' sec. XIX) 
scialle 
Su fondo a rete a maglie esagonali del tipo tortillé si sviluppa un disegno ricco di vari motivi decorativi. Un nastro centrale si snoda a ritmo ondulato per tutto il volano, interrotto solo da grandi fiocchi eseguiti con fondo a rete più grande e traforato. Intorno al nastro rami fioriti ondulati si spargono per gran parte del fondo. Il bordo presenta differenti e ricchi decori, una fontana zampillante che si alterna regolarmente ad una anfora ansata con tralci fioriti. Il fondo è inoltre arricchito con mandorle eseguite ad ago con vari motivi a stella, a rondelles, a margherite, ampiamente ricamate e traforate 
1850-1899 
0900162436 
scialle 
00162436 
09 
0900162436 
L'importante esemplare presenta i motivi decorativi in voga durante il regno Luigi XV e la lavorazione dei fondi a rete, riccamente lavorati, fece apprezzare moltissimo la produzione di Alençon e Argentan, specialmente dopo il 1740, quando diventarono enormemente di moda, i merletti con fondi più leggeri. Ma la commistione di alcuni elementi e una ricerca di effetti, quali i grandi fiocchi, il sinuoso movimento del nastro, fanno pensare ad una ripresa ottocentesca dei motivi Luigi XV. Il quell'epoca sia Alençon che Argentan furono attivissime soprattutto per soddisfare le richieste dei grandi commercianti del tempo, quali Lefebure, che con la sua maison rappresentava uno dei centri più grandi di produzione e diffusione. Lefebure e Georges Martin, direttore della Compagnia delle Indie, facevano eseguire ad Alençon un'enorme quantità di merletti di varie tipologie, i punti di Venezia, di Burano, gli Chantilly neri e bianchi, i punti di Francia, gli Alençon e gli Argentan, spesso fatti su disegni precedenti , che per la perfezione del lavoro erano difficilmente riconoscibili dagli originali. Particolarmente in Francia erano numerose le manifatture che si ispiravano a disegni antichi, citiamo, tra le molte, la Maison Melville e Zeifer, la Maison Warée, la Maison Marescot e la Grand Maison. Pezzi di un gusto simile a questo furono presentati all'esposition del Musée Galliera nel 1904 
Su fondo a rete a maglie esagonali del tipo tortillé si sviluppa un disegno ricco di vari motivi decorativi. Un nastro centrale si snoda a ritmo ondulato per tutto il volano, interrotto solo da grandi fiocchi eseguiti con fondo a rete più grande e traforato. Intorno al nastro rami fioriti ondulati si spargono per gran parte del fondo. Il bordo presenta differenti e ricchi decori, una fontana zampillante che si alterna regolarmente ad una anfora ansata con tralci fioriti. Il fondo è inoltre arricchito con mandorle eseguite ad ago con vari motivi a stella, a rondelles, a margherite, ampiamente ricamate e traforate 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
scialle 
filo di lino/ merletto ad ago 
bibliografia specifica: Eleganza civetterie - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here