balza - manifattura di Pescocostanzo (seconda meta' sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900162445 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura di Pescocostanzo (seconda meta' sec. XIX) 
balza - manifattura di Pescocostanzo (seconda meta' sec. XIX) 
balza 
Merletto paesano eseguito su fondo a maglie miste con il motivo figurato di un uomo e di una donna che si alternano ad un motivo floreale stilizzato. La balza è rifinita da un piccolo bordo a valve di conchiglie. Il fondo a maglie miste, usato nei merletti fiamminghi in particolare di Valenciennes è costituito da maglie esagonali che hanno un piccolo foro a ciascun angolo, dovuto alla separazione dei fili nella lavorazione 
1850-1899 
0900162445 
balza 
00162445 
09 
0900162445 
I motivi di carattere figurativo, che si alternano a quelli geometrici, spesso inseriti in un motivo di fondo a strisce, fanno parte del repertorio decorativo popolare, utilizzato nell'area mediterranea e nei centri dell'Italia meridionale. I riferimenti sono spesso legati alla fedeltà, all'amore, anche in considerazione del fatto che la maggior parte di tali manufatti popolari era fatta in occasione di matrimoni. Per cui, l'uomo e la donna o la chiave tra due cuori, i simboli dell'amore, come cuori trafitti, prevalgono in questo genere di merletti. I centri di lavorazione a fuselli, in Abruzzi, sono Aquila, Pescocostanzo, Gessopolena. Questi tre centri si ispirano alla produzione milanese, ma mentre il merletto di Milano si esegue in parti separate, con alcuni fuselli il nastrino e con altri il fondo, l'antico merletto aquilano è lavorato 'a tutte coppie', cioè eseguendo insieme disegno e fondo. Si è mantenuta costante nel tempo sia la tecnica di lavorazione che il repertorio decorativo, cosicché la produzione assai vasta che si ebbe di tali esemplari nel XIX secolo, era ancora influenzata dai primi esemplari eseguiti in tali centri nel XVII e XVIII secolo 
Merletto paesano eseguito su fondo a maglie miste con il motivo figurato di un uomo e di una donna che si alternano ad un motivo floreale stilizzato. La balza è rifinita da un piccolo bordo a valve di conchiglie. Il fondo a maglie miste, usato nei merletti fiamminghi in particolare di Valenciennes è costituito da maglie esagonali che hanno un piccolo foro a ciascun angolo, dovuto alla separazione dei fili nella lavorazione 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here