lampadario - bottega francese (inizio sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900173381 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

lampadario
lampadario - bottega francese (inizio sec. XIX) 
lampadario - bottega francese (inizio sec. XIX) 
lampadario 
lampadario in rame argentato costituito da una parte inferiore a forma di ombrello capovolto con pigna sottostante, suddiviso in spicchi regolari da fiaccole, otto delle quali terminano in lumi a gas e altre otto in finali in bronzo dorato a forma di freccia. Coppa sormontata da una tazza di rame argentato e decorato a foglie lanceolate, su cui è posta la figura di Ebe nell'atto di versare in una coppa, affiancata da un aquila, personificazione di Giove. Il lampadario è sorretto da quattro catene a maglie costituite da una corolla, appese a quattro protomi facenti parte della decorazione di un padiglioncino in bronzo dorato 
1800-1810 
0900173381 
lampadario 
00173381 
09 
0900173381 
difficile trovare dei confronti diretti per questo bellissimo lampadario; la tipologia a ombrello rovesciato e i motivi decorativi ne fanno un raffinatissimo esempio di produzione Impero. Il motivo sulla tazza centrale, raffigurante Ebe nell'atto di versare in una coppa, affiancata dall'aquila (Giove), da un punto di vista plastico e stilistico trova confronto negli elementi figurati di un lampadario di palazzo Pitti e di una lucerna della Petraia pubblicati dal Mariacher forse erroneamente come produzione toscana. Per la finezza della lavorazione e per la sua stessa tipologia E. Colle ritiene il lampadario opera di manifattura francese, forse fatto eseguire da Elisa Baciocchi 
lampadario in rame argentato costituito da una parte inferiore a forma di ombrello capovolto con pigna sottostante, suddiviso in spicchi regolari da fiaccole, otto delle quali terminano in lumi a gas e altre otto in finali in bronzo dorato a forma di freccia. Coppa sormontata da una tazza di rame argentato e decorato a foglie lanceolate, su cui è posta la figura di Ebe nell'atto di versare in una coppa, affiancata da un aquila, personificazione di Giove. Il lampadario è sorretto da quattro catene a maglie costituite da una corolla, appese a quattro protomi facenti parte della decorazione di un padiglioncino in bronzo dorato 
Poggio a Caiano (PO) 
proprietà Stato 
lampadario 
bronzo/ doratura 
rame/ argentatura 
bibliografia di confronto: Mariacher G - 1965 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here