Madonna con Bambino e Santi (dipinto) - ambito toscano (ultimo quarto sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900194652 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto Madonna con Bambino e Santi
Madonna con Bambino e Santi (dipinto) - ambito toscano (ultimo quarto sec. XVI) 
Madonna con Bambino e Santi (dipinto) - ambito toscano (ultimo quarto sec. XVI) 
dipinto 
n.p 
ca 1575-ca 1599 
0900194652 
dipinto 
00194652 
09 
0900194652 
L'opera, non inventariata fra i dipinti di proprietà della galleria degli Uffizi, è con ogni probabilità pervenuta in Palazzo Medici a seguito della soppressione di un convento maschile, come si deduce dalla ceralacca impressa sul retro della tavola. Non compare fra i quadri ad oggi noti che furono oggetto delle soppressioni leopoldine del XVIII secolo, un nucleo dei quali fu trasferito in Accademia nel 1763. Fra le soppressioni napoleoniche del 1810 risultano due tavole della Badia Fiorentina delle quali non conosciamo la destinazione, ed una tavola della Certosa che fu destinata alla chiesa di S. Caterina, del medesimo soggetto. Tuttavia, l'analisi stilistica del dipinto, ascrivibile ad un pittore forse attivo in una bottega di provincia, fa pensare ad un dipinto eseguito per il contado. Per quanto riguarda la datazione, la sintassi ancora michelangiolesca della Madonna fa propendere per una cronologia attorno agli anni settanta, ma la figura del giovane santo alla sua destra ed in particolare il tipo del costume e dei calzari appartengono ad un momento più tardo, sicché il dipinto deve essere collocato sullo scorcio del XVI secolo. Di particolare interesse l'iconografia del santo, ad oggi non identificato (1987). Gli attribuito sono desueti e non documentati nei repertori (Kaftal, Ripa). Forse da ascrivere ad un episodio di devozione locale 
Madonna con Bambino e Santi 
11 F 61 
n.p 
Firenze (FI) 
proprietà Ente pubblico territoriale 
Madonna con Bambino e Santi 
tavola/ pittura a olio 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here