MADONNA ANNUNCIATA (dipinto) by Lanfranchi Francesco (attribuito) (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900212971 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto MADONNA ANNUNCIATA
MADONNA ANNUNCIATA (dipinto) by Lanfranchi Francesco (attribuito) (sec. XVI) 
MADONNA ANNUNCIATA (dipinto) di Lanfranchi Francesco (attribuito) (sec. XVI) 
post 1527-ante 1531 
dipinto 
dipinto 
00212971 
09 
0900212971 
Nell'altare del Loretino (cfr. sch. 0900212966) sono inserite alcune pitture raffiguranti episodi evangelici e i santi Minato e Genesio patroni dela città. La decorazione era completata da una tavola raffigurante Cristo Risorto, ora conservata nella chiesa del SS. Crocifisso, ove venne trasferita nelll'anno 718. Quest'ultimo dipinto era assegnato, già dalle fonti più antiche, al pittore fiorentino Francesco di Agnolo Lanfranchi, tuttavia solo nel 1976, A,. Matteoli ha esteso questa attribuzione agli altrii dipinti esistenti nell'oratorio del Loretino. In precedenza il Mackowsky li aveva assegnati genericamente al scuola fiorentina del XVI secolo, mentre il Berenson ne aveva proposto l'attribuzione a Domenico Puligo. L'attribuzione al Lanfranchi è resa plausibile dall'affinità delle opere in questione con altre opere del pittore fiorentino che sappiamo attivo a San Miniato nel 1528. In quella data infatti egli firma una tavola raffigurante Cristo deposto con la Vergine e i santi Pietro, Giovanni Battista, Sebastiano e Maddalena, conservata nella cattedrale della città. Anche in queste composizioni come nella tavola della cattedrale, il Lanfranchi appare vicino ai modi del suo maestro Andrea del sarto 
MADONNA ANNUNCIATA 
dipinto 
MADONNA ANNUNCIATA 
San Miniato (PI) 
0900212971 
dipinto 
proprietà Ente pubblico territoriale 
legno 
tavola/ pittura a olio 
bibliografia specifica: Berenson B - 1963 
bibliografia specifica: Mackowsky H - 1903 
bibliografia specifica: Matteoli Anna - 1976 
bibliografia specifica: Matteoli Anna - 1979 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here