Geremia (scultura) by Costoli Aristodemo (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900225263 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura Geremia
Geremia (scultura) by Costoli Aristodemo (sec. XIX) 
Geremia (scultura) di Costoli Aristodemo (sec. XIX) 
scultura 
Personaggi: Geremia 
1831-1831 
0900225263 
scultura 
00225263 
09 
0900225263 
Dopo il grande successo del Meneceo (1830), lo scultore si cimentò in un soggetto religioso e spedì la figura di Geremia per l'esposizione annuale dell'Accademia di Belle Arti di Firenze. La cronaca del tempo riconosceva al Costoli "la felicità e l'ardire di un gran maestro". Rispetto tuttavia al Meneceo,la statua del Geremiache ci risulta nuovamente citata nel necrologio fatto allo scultore nel 1873, viee considerata "stratua ben concepita e largamente trattata, ma inferiore, per quanto bella, al meneceo il quale rimarrà il capolavoro del compianto maestro".Il gesso è elencato nell'inventario generale della R.Accademia di Belle Arti (1870), dal quale risultano essere allora custodite anche le due opere dello stesso autore risalenti agli anni di pensionato a Roma: "il Meneceo " e il bassorilievo eseguito nel 1829, raffigurante "Giove accarezzato da Teti" 
Geremia 
11I62(Geremia) 
Personaggi: Geremia 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Geremia 
gesso 
bibliografia specifica: Cultura neoclassica - 1972 
bibliografia specifica: P.S - 1872 
bibliografia specifica: Description Académie - 1836 
bibliografia specifica: Accademia Belle - 1931 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here