vaso - bottega italiana (seconda metà sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900225340 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

vaso - bottega italiana (seconda metà sec. XVI) 
vaso - bottega italiana (seconda metà sec. XVI) 
vaso 
Vaso ricavato in un solo blocco di diaspro, mono ansato, con corpo panciuto liscio, e basso piede rotondo. Attaccatura del collo sagomata, labbro a sguscio e ansa a nastro 
1550-1599 
0900225340 
vaso 
00225340 
09 
0900225340 
Il vaso si ricollega alla produzione di lapicidi operanti nel Casino di San Marco prima del 1586, quando la manifattura fu trasferita nella Galleria degli Uffizi. Come in questo caso, spesso vasi liesci con poche sagomature che servono a sottolineare la struttura quasi a voler privilegiare il materiale e la forma del vaso, più che la decorazione. Gli inventari della Galleria degli Uffizi lo segnalano in Tribuna fino alla seconda metà del XVIII secolo; dal 1784 risulta conservato nella Sala delle Gemme, fino agli inizi del XX secolo 
n.p 
Vaso ricavato in un solo blocco di diaspro, mono ansato, con corpo panciuto liscio, e basso piede rotondo. Attaccatura del collo sagomata, labbro a sguscio e ansa a nastro 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
vaso 
diaspro 
bibliografia specifica: Museo Argenti - 1968 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here