vaso, serie by Bartolini Lorenzo (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900225903 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

vaso, serie
vaso, serie by Bartolini Lorenzo (sec. XIX) 
vaso, serie di Bartolini Lorenzo (sec. XIX) 
vaso (serie) 
Coppia di vasi con manici ad ansa decorata in alto da due teste di Bacco e in basso da altrettante teste di leone. Al centro vi sono raffigurate a rilievo storie tratte dalla vita di Lucrezia; in uno "Collatino che presenta la moglie a Lucia Tarquinio" e nell'altro "La morte di Lucrezia" 
ca 1829-ca 1829 
0900225903 
vaso 
00225903 
09 
0900225903 
I due vasi già identificati da Alvar Gonzales Palacios come probabili opere di Lorenzo Bartolini o comunque eseguiti su disegni dello scultore, furono realizzati sicuramente entro il 1829 quando risultnao descritti nell'Inventario di corte redatto appunto a partire da quell'anno. In effetti, la forma dei vasi, pressoché identica ad un disegno per vaso del Bartolini ora conservato al Museo Civico di Prato, fu ripetuta dallo scultore con poche varianti, in un'altra coppia recentemente passata sul mercato antiquario (Asta Semenzato, Venezia 1987). Sempre Alvar Gonzales Palacios nota infine come la forma del corpo dei quattro vasi sia vicina all'urna funeraria scolpita dal Bartolini per il monumento a Henrietta Stratford-Canning nella cattedrale di Losanna, commissionato all'artista dopo il suo rientro a Firenze da Carrara nel 1815 
Coppia di vasi con manici ad ansa decorata in alto da due teste di Bacco e in basso da altrettante teste di leone. Al centro vi sono raffigurate a rilievo storie tratte dalla vita di Lucrezia; in uno "Collatino che presenta la moglie a Lucia Tarquinio" e nell'altro "La morte di Lucrezia" 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
vaso 
alabastro/ scultura 
bibliografia specifica: Cultura neoclassica - 1972 
bibliografia specifica: Gonzales Palacios A - 1986 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here