motivi decorativi e stemma gentilizio della famiglia Chigi (cassone) - manifattura Italia settentrionale (metà/ inizio secc. XV/ XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900226643 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

cassone motivi decorativi e stemma gentilizio della famiglia Chigi
motivi decorativi e stemma gentilizio della famiglia Chigi (cassone) - manifattura Italia settentrionale (metà/ inizio secc. XV/ XVI) 
motivi decorativi e stemma gentilizio della famiglia Chigi (cassone) - manifattura Italia settentrionale (metà/ inizio secc. XV/ XVI) 
cassone 
Base a gradini, corpo a forma di parallelepipedo, coperchio piatto con cornice aggettante 
ca 1450-ca 1510 
0900226643 
cassone 
00226643 
09 
0900226643 
Tipico cassone dell'Italia settentrionale (Lombardia ?) rivestito da formelle intarsiate a motivi geometrici secondo un gusto per la decorazione fitta e distribuita su tutti i lati del mobile caratteristica dell'artigianato lombardo del secondo Quattrocento. La datazione del cassone in esame può spingersi forse ai primi decenni del Cinquecento, per la presenza dello stemma Chigi, arricchito delle insegne dei Della Rovere, concesse ad Agostino Chigi da papa Giulio II nel primo decennio del XVI secolo (Arredi 2016) 
motivi decorativi e stemma gentilizio della famiglia Chigi 
46 A 12 2 (Chigi)1 
Base a gradini, corpo a forma di parallelepipedo, coperchio piatto con cornice aggettante 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
motivi decorativi e stemma gentilizio della famiglia Chigi 
legno di noce/ intaglio/ intarsio 
bibliografia di confronto: Colombo S - 1975 
bibliografia di confronto: Manni G - 1986 
bibliografia specifica: Palazzo Davanzati - 1986 
bibliografia specifica: Museo Palazzo - 1971 
bibliografia specifica: Museo Palazzo - 1996 
bibliografia specifica: Baccheschi E - 1964 
bibliografia di confronto: Cugnoni G - 1878 
bibliografia specifica: Arredi - 2016 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here