Sant'Eligio libera schiavi e guarisce infermi (stampa, serie) by Gregori Carlo, Orazi Andrea Antonio (prima metà sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900227107 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

stampa, stampa di invenzione, serie Sant'Eligio libera schiavi e guarisce infermi
Sant'Eligio libera schiavi e guarisce infermi (stampa, serie) by Gregori Carlo, Orazi Andrea Antonio (prima metà sec. XVIII) 
Sant'Eligio libera schiavi e guarisce infermi (stampa, serie) di Gregori Carlo, Orazi Andrea Antonio (prima metà sec. XVIII) 
ca 1700-ante 1727 
Soggetti sacri. Personaggi: Sant'Eligio. Figure: cherubini; infermi. Paesaggi: urbano. Costruzioni. Decorazioni: cartiglio 
stampa (stampa di invenzione, serie) 
00227107 
18 
09 
0900227107 
La stampa venne presumibilmente ritagliata ed inserita nel volume cartaceo odierno da P. Alberico Carlini o.f.m., al tempo della sua permanenza nel convento pesciatino di Colleviti (cfr. scheda 1; S. MELONI TRKULJA in D.B.I., 1977, XX, pp. 178-179). Come attestano le iscrizioni la stampa fu incisa da Carlo Gregori su invenzione di Andre Antonio Orazi e fu pubblicata fra le pp.18 e 19 del testo di Liborio Caglieri "Compendio delle vite dei santi orefici e argentieri" edito a Roma dal Bernabò nel 1727 (Borroni Salvdori F. "Riprodurre per far conoscere dipinti e disegni: il Settecento a Firenze", in "Nouvelles de la Repubbliques de Lettres", 1982, pp. 34-35 
11 H (ELIGIO) 5 
S Eligio riscatta schiavi e sana diverse infermità 
Sant'Eligio libera schiavi e guarisce infermi 
Soggetti sacri. Personaggi: Sant'Eligio. Figure: cherubini; infermi. Paesaggi: urbano. Costruzioni. Decorazioni: cartiglio 
Sant'Eligio libera schiavi e guarisce infermi 
Pescia (PT) 
0900227107 
stampa stampa di invenzione 
proprietà Ente pubblico territoriale 
carta/ bulino 
bibliografia di confronto: Dizionario biografico - 1960- 
bibliografia specifica: Borroni Salvadori F - 1982 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here