fascia da neonato - manifattura francese (inizio sec. XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900227520 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

fascia da neonato
fascia da neonato - manifattura francese (inizio sec. XX) 
fascia da neonato - manifattura francese (inizio sec. XX) 
fascia da neonato 
Le lunghe fasce, eseguite con aghi, presentano un tessuto operato e consistente con un motivo a linee trasversali. Una rifinitura a piccole punte conclude gli orli delle fasce da entrambe le parti 
1900-1910 
0900227520 
fascia da neonato 
00227520 
09 
0900227520 
L'accessorio certamente proveniente dalla Francia, in quanto part di un corredo infantile acquistato agli inizi del secolo a Nizza, testimonia la sostanziale affinità sia nella qualità che nelle abitudini legate all'abbigliamento infantile. La fasciatura, abitudine antichissima, era stata notevolmente alleggerita nel XIX secolo, ma continuava ad essere praticata seguendo un'antica idea di modellamento del corpo infantile. Il primo paese che cominciò a interrompere l'uso fu l'Inghilterra, mentre in Italia la tradizione continuò a lungo, anche se per tutto il secolo fu accesa la polemica ad essa relativa: "Le fasce serrate e rigide che tanto si prediligevano una volta ora sono considerate un supplizio, il sistema inglese si introduce un po' dappertutto, il quale sistema è del resto l'antico sistema orientale. Perciò se non abolito interamente si limitano ai primi mesi" (L'eleganza, a. I, n. 20, 15 settembre 1879) 
Le lunghe fasce, eseguite con aghi, presentano un tessuto operato e consistente con un motivo a linee trasversali. Una rifinitura a piccole punte conclude gli orli delle fasce da entrambe le parti 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
fascia da neonato 
filo di lino/ merletto ad ago 
bibliografia specifica: Eleganza civetterie - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here