paesaggio roccioso (dipinto) by Onofri Crescenzio (sec. XVIII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900260437 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto paesaggio roccioso
paesaggio roccioso (dipinto) by Onofri Crescenzio (sec. XVIII) 
paesaggio roccioso (dipinto) di Onofri Crescenzio (sec. XVIII) 
ca 1700-ca 1799 
Dipinto 
dipinto 
00260437 
09 
0900260437 
Il dipinto che nell'Inventario 1890 è segnalato come opera di ignoto del XVII secolo, è stato identificato da Marco Chiarini con uno degli studi di rocce di Crescenzio Onofri segnalati nell'Inventario dei quadri della Collezione del Principe Ferdinando del 1713. Crescenzio Onofri, pittore romano e allievo di Dughet, fu attivo a Firenze a partire dal 1689. Egli fu un noto paesaggista e fu uno di quegli artisti, il cui arrivo fece conoscere a Firenze una realtà diversa, che divenne il presupposto della trasformazione radicale operatasi nella seconda metà del XVIII secolo con l'avvento della dinastia lorenese. Egli lavorò molto per Cosimo III e per il Principe Ferdinando e la sua attività èdocumentata dalla presenza di suoi numerosi quadri negli inventari medicei a partire dal 1697-1698, i quali destano un notevole interesse per la collaborazione ad essi prestata da vari artisti che dipinsero le figure dei suoi paesaggi tra il 1690 e il 1712-1715. Tra questi i fiorentini Livio Mehus, Antonio Giusti, pier Dandini, Francesco Petrucci, nonchè il genovese Alessandro Magnasco. Il dipinto in esame è in deposito presso la prefettura d'Arezzo dal 1952 
paesaggio roccioso 
Dipinto 
paesaggio roccioso 
Arezzo (AR) 
0900260437 
dipinto 
proprietà Stato 
tela/ pittura a olio 
bibliografia specifica: Chiarini M - 1975 
bibliografia specifica: Chiarini M.-Aschengreen K - 1969 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here