balza - manifattura ligure (fine/ inizio secc. XIX/ XX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900281313 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

balza - manifattura ligure (fine/ inizio secc. XIX/ XX) 
balza - manifattura ligure (fine/ inizio secc. XIX/ XX) 
balza 
Filato di lino bianco. Lavoro a fuselli a filo continuo con armellette a punto stuoia, trecciole, lavoro a grata. Fra i due margini rettilinei del piccolo bordo detto tramezzo per la sua funzione, lavorati a grata, è contenuto il disegno geometrico, composto da un motivo ripetuto uguale per tutta la lunghezza: una maglia a forma romboidale con quattro armellette al suo interno, disposte a croce. Tra una maglia e l'altra trecciole lavorate in verticale creano un motivo a punte allungate con due fori al centro 
ca 1890-ca 1910 
0900281313 
balza 
00281313 
09 
0900281313 
Il tramezzo è accostabile alla produzione ispirata ai fuselli cinque- seicenteschi, della quale testimonia tecniche e disegni, conservati a lungo nel repertorio tradizionale, rielaborati o riproposti in una grande quantità di esemplari per la biancheria domestica e personale. L'interesse per questa produzione è tipico della cultura ottocentesca che considera tali manufatti come manifestazioni delle tradizioni artigianali delle varie aree del paese: dopo la metà del secolo a questo interesse si abbina la volontà di rivitalizzare tali attività, prettamente femminili. Spesso per volontà di nobildonne vengono riaperte antiche lavorazioni e si verifica una maggiore diffusione commerciale di manufatti omologati per tecnica e disegni, al di fuori delle trasformazioni e innovazioni che caratterizzano altri centri produttivi europei. (M. Carmignani, La fortuna dei merletti: continuità di un gusto, in Merletti a Palazzo Davanzati, Catalogo della Mostra, Firenze, 1981) 
n.p 
Filato di lino bianco. Lavoro a fuselli a filo continuo con armellette a punto stuoia, trecciole, lavoro a grata. Fra i due margini rettilinei del piccolo bordo detto tramezzo per la sua funzione, lavorati a grata, è contenuto il disegno geometrico, composto da un motivo ripetuto uguale per tutta la lunghezza: una maglia a forma romboidale con quattro armellette al suo interno, disposte a croce. Tra una maglia e l'altra trecciole lavorate in verticale creano un motivo a punte allungate con due fori al centro 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
balza 
filo di lino/ merletto a fuselli o tombolo 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here