motivi decorativi a grottesche (dipinto, ciclo) by Vasari Giorgio (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900281631-1 an entity of type: CulturalPropertyComponent

dipinto, ciclo, soffitto, fasce angolari, fascia perimetrale motivi decorativi a grottesche
motivi decorativi a grottesche (dipinto, ciclo) di Vasari Giorgio (sec. XVI) 
motivi decorativi a grottesche (dipinto, ciclo) by Vasari Giorgio (sec. XVI) 
ca 1556-ca 1557 
Soffitto scompartito da fasce in spicchi, lunette, riquadro centrale 
dipinto (ciclo) 
Palazzo Vecchio, Catalogo delle cose d'arte, nn. 464, 465, 466, 467 
00281631 
09 
0900281631 
Il modello per il soffitto, oggi conservato alla Pierpont Library di New York, fu fornito da Giorgio Vasari che affido' l'esecuzione della parte decorativa al suo collaboratore Marco da Faenza. Le grottesche, eseguite dal Marchetti sul consueto fondo color calce e non su campo verde come nella attigua sala di Cosimo, sono sottolineate da raffinate cornici a stucco riferibili all'Ammanati, il cui taccuino di schizzi conservato agli Uffizi fornisce ampi termini di paragone. L'esecuzione degli stucchi e' invece da attribuire al Ricciarelli e al Boscoli, artigiani documentati fra le maestranze che lavorano per il Vasari nel quartiere di Leone X. La figurazione iconografica delle imprese dei figli e del fratello di Lorenzo viene fornita dal Vasari nei "Ragionamenti" e trova spesso riscontro nell'elenco di motti ed imprese fornito dal Giovio 
motivi decorativi a grottesche 
Soffitto scompartito da fasce in spicchi, lunette, riquadro centrale 
soffitto, fasce angolari, fascia perimetrale 
motivi decorativi a grottesche 
Firenze (FI) 
0900281631-1 
dipinto 
propriet√† Ente pubblico territoriale 
intonaco/ pittura a fresco/ pittura a tempera 
stucco/ doratura 
bibliografia specifica: Allegri E./ Cecchi A - 1980 
bibliografia specifica: Cecchi A - 1995 
bibliografia specifica: Cecchi A - 1977 
bibliografia specifica: Muccini U./ Cecchi A - 1991 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here