scena campestre (dipinto, ciclo) by Daddi Cosimo (attribuito) (fine/ inizio secc. XVI/ XVII)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900281669-0 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

dipinto, ciclo scena campestre
scena campestre (dipinto, ciclo) by Daddi Cosimo (attribuito) (fine/ inizio secc. XVI/ XVII) 
scena campestre (dipinto, ciclo) di Daddi Cosimo (attribuito) (fine/ inizio secc. XVI/ XVII) 
dipinto (ciclo) 
Ciclo spartito in riquadri da finto loggiato con colonne poggianti su un parapetto che corre come zoccolo lungo le pareti 
ca 1590-ca 1608 
0900281669-0 
dipinto 
00281669 
09 
0900281669 
Come si legge nelle pagine di C. Acidini dedicate a queste stanze della Petraia (1987), l apresenza delle armi Medici-Lorena, nelle decorazioni pittoriche, permette una datazione, anche per i nostri affreschi, compresa far il 1589 ed il 1608, ovvero gli anni del granducato di Ferdinando I e Cristina di Lorena, che avevano scelto la Petraia come residenza estiva. Quanto al loro autore, C. Acidini avrebbe fatto riferimento alla presenza, qui alla Petraia, di Cosimo Daddi, pittore molto apprezzato dalla sovrana. Lo stato di consunzione degli affreschi sarebbe dovuto, in gran parte, ad un intervento ottocentesco di risistemazione dell'ambiente 
scena campestre 
n.p 
Ciclo spartito in riquadri da finto loggiato con colonne poggianti su un parapetto che corre come zoccolo lungo le pareti 
Firenze (FI) 
propriet√† Stato 
scena campestre 
intonaco/ pittura a fresco 
bibliografia specifica: Acidini Luchinat C - 1987 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here