portale by Buontalenti Bernardo - manifattura fiorentina (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900281690-15 an entity of type: CulturalPropertyComponent

portale, Porta delle Suppliche, loggiato inferiore, arco Via Lambertesca
portale di Buontalenti Bernardo - manifattura fiorentina (sec. XVI) 
portale by Buontalenti Bernardo - manifattura fiorentina (sec. XVI) 
Porta delle Suppliche (portale) 
Gradini, stipiti con addossate semi-lesene con capitelli tuscanici, architrave, cimasa, doppio timpano spezzato rovesciato, lunetta 
1576-1577 
0900281690-15 
portale 
00281690 
09 
0900281690 
Secondo il diario del Settimanni, citato dalla Borsook, il timpano spezzato dovrebbe essere un simbolo di morte. Questo ha fatto supporre alla stessa Borsook che il busto sulla porta dovesse essere in origine quello di Cosimo I, e che il Buontalenti avesse quindi ripreso e realizzato l'idea del timpano spezzato come allegoria della morte di Cosimo che già era apparso nel 'mortorio' buontalentiano per Cosimo stesso. L'ipotesi è accolta dalla Botto mentre è del tutto respinta dal Fara che rifiuta l'interpretazione allegorica del timpano spezzato rovesciato, il quale compare anche nel progetto buontalentiano per il Casino di San Marco dove non può avere significato funebre, e lo considera invece un elemento stilistico inventato e prediletto dal Buontalenti. Alcunisuoi disegni preparatori del 1576, si trovano al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, nn. 2382A, 2380A, 2377A, 2383A, 2327A, 2360A 
loggiato inferiore, arco Via Lambertesca 
Gradini, stipiti con addossate semi-lesene con capitelli tuscanici, architrave, cimasa, doppio timpano spezzato rovesciato, lunetta 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Porta delle Suppliche 
pietra serena/ scultura 
bibliografia specifica: Mostra disegni - 1968 
bibliografia specifica: Bernardo Buontalenti - 1998 
bibliografia specifica: Borsook E - 1965 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here