ventaglio - manifattura cinese (sec. XIX)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900281850 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

ventaglio
ventaglio - manifattura cinese (sec. XIX) 
ventaglio - manifattura cinese (sec. XIX) 
ventaglio 
Pagina con stecche di bambù, tela dipinta e raso ricamato con filato di seta nero. Lavoro di ricamo a punto filza, punto passato e punto erba. La pagina sorretta da 7 stecche di bambù è decorata recto e verso. Da una parte il decoro è costituito da un tralcio leggero ricamato in seta nera, che si allunga per gran parte dell'ampiezza della pagina. E' decorato con foglie e fiori disposti in maggior quantità alle estremità del ramo. Su esso, al centro, poggia un insetto dalle lunghe e sottili antenne. Sullo sfondo sono rami trattegiati in modo sintetico. Sul retro è dipinto un paesaggio dominato dalla presenza di salici ondulati e mossi dal vento, rivolti verso sinistra e verso destra. In volo tra le nuvole bianchi fenicotteri. Sul fondo un vulcano da cui esce, inondando tutta la pagina, una polvere d'oro La guardia è decorata dall'intreccio di fili ritorti di lino ecrù 
ca 1850-ca 1860 
0900281850 
ventaglio 
00281850 
09 
0900281850 
L'esemplare documenta il momento in cui i ventagli, dall'inizio del secolo molto piccoli,ampliano le loro dimensioni a partire dagli anni '40 del XIX secolo. Insieme al percorso dell'ampliamento delle loro dimensioni è evidente anche quello delle decorazioni e dei materiali che evidenziano come nell'abbigliamento femminile questo accessorio diventi indispensabile e gradito nelle sue molteplici proposte decorative. Così la voga dei ventagli aumenta progressivamente insieme alla varietà delle forme e dei materiali: ve ne sono di tutti i prezzi, da quelli di carta i più economici, fino a quelli con le miniature o a quelli di pizzo, dove sono utilizzati merletti quelli a mano o meccanici, seguendo come per ogni cosa le leggi del mercato. Le montature sono di avorio, di madreperla e di ebano. Dal 1856 -67 se ne fanno personalizzati con cifre inserite nelle guardie riccamente ornate di pietre dure, ma anche di diamanti e per la sera si guarniscono di stellette lustrini d'oro, d'argento e d'acciaio o di merletti d'oro foderato di tulle color d'oro (La Stagione 1 maggio 1890).Nonostante la vastità di produzione piacciono anche quelli importati, dei quali il nostro esemplare è testimonianza: dalla Cina arrivano ventagli di seta e avorio eseguiti in Oriente o fatti per il mercato occidentale, e portano la novità di essere decorati come questo, su due lati, con uccelli, fiori, o scenette della corte imperiale 
n.p 
Pagina con stecche di bambù, tela dipinta e raso ricamato con filato di seta nero. Lavoro di ricamo a punto filza, punto passato e punto erba. La pagina sorretta da 7 stecche di bambù è decorata recto e verso. Da una parte il decoro è costituito da un tralcio leggero ricamato in seta nera, che si allunga per gran parte dell'ampiezza della pagina. E' decorato con foglie e fiori disposti in maggior quantità alle estremità del ramo. Su esso, al centro, poggia un insetto dalle lunghe e sottili antenne. Sullo sfondo sono rami trattegiati in modo sintetico. Sul retro è dipinto un paesaggio dominato dalla presenza di salici ondulati e mossi dal vento, rivolti verso sinistra e verso destra. In volo tra le nuvole bianchi fenicotteri. Sul fondo un vulcano da cui esce, inondando tutta la pagina, una polvere d'oro La guardia è decorata dall'intreccio di fili ritorti di lino ecrù 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
ventaglio 
cotone/ ricamo 
bambu'/ intaglio 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here