stemma gentilizio (plinto) by Graziani Benedetto detto Benedetto da Rovezzano (bottega) (inizio sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900284729 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

plinto stemma gentilizio
stemma gentilizio (plinto) by Graziani Benedetto detto Benedetto da Rovezzano (bottega) (inizio sec. XVI) 
stemma gentilizio (plinto) di Graziani Benedetto detto Benedetto da Rovezzano (bottega) (inizio sec. XVI) 
plinto 
Plinto a base quadrangolare; parte tergale non lavorata; nella parte centrale stemma a testa di cavallo con soprastante cornice decorata da fregio 
1500-1510 
0900284729 
plinto 
00284729 
09 
0900284729 
Il pilastrino è forse elemento di un altare marmoreo o di un monumento sepolcrale: è infatti perfettamente lavorato nella parte anteriore e lateralmente fino a un certo punto, mentre la parte posteriore destinata ad essere incassata nel muro è lasciata grezza. Presenta una semplice ma raffinata decorazione a rilievo che suggerisce una datazione nel primo decennio del Cinquecento, da accostare alla bottega di Benedetto da Rovezzano. Sono infatti affini per tipologia d'intaglio e per stile ai fregi decorativi del monumento di San Giovanni Gualberto, conservati al Cenacolo di San Salvi. Non si hanno notizie sull'eventuale provenienza di questo elemento architettonico che non risulta contraddistinto da nessuna numerazione inventariale. Nel catalogo del 1971 lo stemma viene erroneamente identificato con quello della famiglia Corsini 
stemma gentilizio 
46A122 
Plinto a base quadrangolare; parte tergale non lavorata; nella parte centrale stemma a testa di cavallo con soprastante cornice decorata da fregio 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
stemma gentilizio 
marmo bianco/ scultura 
bibliografia specifica: Museo Palazzo - 1971 
bibliografia di confronto: Padovani S./ Meloni Trkulja S - 1982 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here