Cupido (scultura) by Alari Bonacolsi Pier Jacopo detto Antico (sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900287028 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

scultura Cupido
Cupido (scultura) di Alari Bonacolsi Pier Jacopo detto Antico (sec. XVI) 
Cupido (scultura) by Alari Bonacolsi Pier Jacopo detto Antico (sec. XVI) 
scultura 
Base 
post 1511-ca 1515 
0900287028 
scultura 
00287028 
09 
0900287028 
Il bronzetto è stato riferito all'Antico; stilisticamente rivela, come tutta la produzione dell'artista, una particolare attenzione per i virtuosismi tecnici e il preziosismo delle forma. Fu probabilmente eseguito per la corte Gonzaga di Mantova, come la maggiore parte della produzione di Antico. Recentemente Scalini (1988) ha pubblicato l'opera riferendola allo scultore suddetto e datandola dopo il 1511. Dalla comune attribuzione all'Antico si è discostato Bode agli inizi del secolo (1908); lo studioso, rammentando la statuetta come allora appartenente alla collezione dell'arciduca Franz Ferdinanad di Vienna, l'ha collegata alla bottega di Donatello. Draper invece, nella sua revisione al Bode (1980) ritiene che si tratti di una imitazione di epoca neoclassica e la riferisce addirittura alla scuola tedesca 
Cupido 
n.p 
Base 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
Cupido 
bronzo/ fusione/ cesellatura 
bibliografia specifica: Rossi F - 1932 
bibliografia specifica: Bode W - 1907 
bibliografia specifica: Bode W./ Draper J. D - 1980 
bibliografia specifica: Scalini M - 1988 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here