mostra di porta - bottega fiorentina (ultimo quarto sec. XVI)

https://w3id.org/arco/resource/HistoricOrArtisticProperty/0900288693 an entity of type: HistoricOrArtisticProperty

mostra di porta
mostra di porta - bottega fiorentina (ultimo quarto sec. XVI) 
mostra di porta - bottega fiorentina (ultimo quarto sec. XVI) 
mostra di porta 
Elementi architettonici: montanti; architrave; fregio; cimasa 
ca 1578-ca 1580 
0900288693 
mostra di porta 
00288693 
09 
0900288693 
Questa mostra di porta si trova sotto il loggiato che, secondo il libro di entrata-Uscita SL della Certosa segnalato da G. Leoncini, fu costruito nella seconda fase dei lavori alla piazza davanti alla chiesa, svoltisi tra il 1578 e il 1580. Non è improbabile che anche il portale sia statoeseguito nello stesso lasso di tempo. L'unico nome che il Leoncini fa a proposito dei lavori in questa zona della piazza è quello di Alessandro di Graziadio, ma probabilmente costui fu muratore come suo fratello Francesco e quindi è difficile che questo lavoro di scalpello possa essergli riferito. E' da notare che il 24 maggio 1547 Simone di Gabriello Cioli, lo scalpellino che seguì buona parte delle semicolonne e panche che ornano i lati maggiori della piazza, fu fatto creditore dai certosini per "5 porte di macigno, di sgoglie.."eseguite per un luogo non specificato del monastero. Se queste porte sono da identificarsi con quelle della piazza davanti alla chiesa dei monaci, non si può escludere che includessero anche questo portale, anche se è più probabile che si tratti di quelli dell'altro lato, dalla parte della Foresteria, appunto interessato dalla prima fase dei lavori 
n.p 
Elementi architettonici: montanti; architrave; fregio; cimasa 
Firenze (FI) 
proprietà Stato 
mostra di porta 
pietra serena/ scultura 
bibliografia specifica: Leoncini G - 1978 
bibliografia specifica: Certosa Galluzzo - 1982 
bibliografia specifica: Chiarelli C - 1984 

data from the linked data cloud

Licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 4.0 International (CC BY-SA 4.0). For exceptions see here